Humor e Varie

Madre butta la collezione di videogiochi di suo figlio, valeva 500 mila dollari

Per qualcuno i videogame hanno un valore sentimentale, del resto tutti hanno legato ricordi alle ore passate in spensieratezza giocando e praticando la propria passione.
Spesso sono usati per evadere dai problemi della vita reale e anche in questo caso, acquisiscono un gran valore per chi ne possiede.

Per molti collezionisti, però, oltre ai sentimenti, il valore dei videogiochi si può misurare anche in denaro. Che succede quindi se una madre butta la collezione del figlio dal valore di 500 mila Dollari? Scopriamo insieme.

La mamma che ha buttato 500mila dollari di giochi del figlio

Il misfatto è accaduto a New York. Un impiegato del negozio J&L Game ha dichiarato su Twitter (post non più disponibile) che sua madre ha gettato via tutta la sua collezione di videogiochi dal valore stimato di 500mila dollari.

Tra i pezzi buttati nella collezione troviamo molte console tra cui: Atari, Coleco, Famicom, S Famicom, TGfx, PCE, NG AES, Sega MegaDrive e Sega Master System.

L’uomo utilizzava la casa della sua infanzia come deposito per i suoi cimeli, ma a quanto pare è servito spazio a sua madre che senza preoccuparsi di avvisare, ha gettato tutto senza pensarci un attimo.

Avrà fatto bene? Chi lo sa, ma i lettori della faccenda sono spaccati a metà su chi dà ragione a lui o alla madre. Voi da che parte state?

Leggi anche:
Spendono 16 mila Dollari su Fortnite: cestista dell’NBA in rosso
Ingaggia killer per uccidere il figlio in un MMORPG
La madre di Billie Eilish ha doppiato Samara di Mass Effect e non solo…
Chris Evans: sua madre lo convinse ad accettare il ruolo di Capitan America

Back to top button