Humor e Varie

Ecco perché gli Stormtrooper non riescono a centrare mai il bersaglio

Ammettiamolo: è dal 1977 che ci chiediamo perché gli Stormtrooper (che ahimè, molti confondono ancora con i Cloni) fanno sempre cilecca e non centrano mai il bersaglio. Infatti, da che mondo è mondo, in ogni film della saga, questi soldati imperiali non riescono mai a fare il loro dovere. E neanche quelli più addestrati, con tanto di targhette al petto, riescono nell’intento. Eppure la risposta a questa domanda ce l’abbiamo sotto il naso sin dai tempi di Star Wars: una nuova speranza.

Gli Stormtrooper di Star Wars fanno cilecca perché… Non ci vedono bene. I loro caschi impedirebbero una vista ottimale

In una delle celebri scene di Una nuova speranza, Luke Skywalker insieme al cacciatore di taglie Han Solo si travestono da assaltatori per salvare la principessa. È in quel momento che il nostro Luke esclama

In Una nuova speranza, Luke Skywalker e Han Solo si travestono da assaltatori. Luke esclama: “Non vedo niente con questo casco!“. Ecco risolto l’arcano. Ma abbiamo molto di più da dire. Sebbene questo momento fosse prematuro in tutta la saga, George Lucas stabilì che gli assaltatori dell’Impero non potevano vedere bene a causa dei loro caschi. Non volendo, questa cosa è stata supportata dal famoso blooper in cui si vede uno Stormtrooper che colpisce lo stipite di una porta con il casco. Insomma, l’incapacità di colpire i bersagli è insita negli assaltatori imperiali ma non per una loro incapacità, bensì ad un difetto di fabbrica (se così vogliamo dirla).

Questa caratteristica non è rimasta solo nei film , ma anche nelle serie TV animate successivamente uscite. In Star Wars Rebels stagione 2, episodio 9, il cavaliere Jedi Kanan Jarrus e il clone Capitano Rex irrompono in una nave imperiale per salvare il Jedi Ezra Bridge. Lo fanno, ovviamente, impersonando assaltatori. Dopo essere stati catturati, sono costretti a combattere per uscire. Kanan prende in giro Rex perché non può colpire nessun bersaglio e dice che spara proprio come uno Stormtrooper. Frustrato, il Capitano Rex si toglie l’elmetto e poi inizia a colpire tutti gli assaltatori. In questo modo Rex ha canonizzato ulteriormente che è l’elmo il problema e non i personaggi in sé.

La storia cambia con Disney

La situazione della mira degli Stormtrooper è migliorata quando Disney ha acquisito il franchise di Star Wars. Sebbene la mira degli assaltatori non è e non sarà mai buona come quella dei cloni, questa è migliorata nettamente grazie ad una riprogettazione delle uniformi e dei caschi. nella trilogia dei sequel, infatti, pare proprio che questi assaltatori possano mirare meglio e vedere più chiaramente. Una prova? L’ex Stormtrooper Finn difficilmente manca un colpo e non è un clone!

Leggi anche:
Bere acqua potabile grazie all’aria? Possibile grazie a Star Wars (ma non sostenibile)
Ragazza Stormtrooper viene arrestata dalla polizia canadese durante lo Star Wars Day

Back to top button