Internet e Dintorni

Youtube: il copyright infringement rischia di mettere nei guai una famosa youtuber

La youtuber Octav1us accusata di copyright infringment

Da qualche tempo Youtube permette ai propri utenti di monetizzare i contenuti che inseriscono sulla piattaforma, e questo già lo sapevamo. Chiaramente, per contenuti di questo genere è obbligatorio rispettare il copyright su opere altrui e Youtube tutela questo diritto con un serrato controllo dei video; che sfrutta anche e soprattutto le segnalazioni di chi detiene effettivamente il copyright di un contenuto.

Quando questo tipo segnalazione raggiunge youtube il video incriminato viene rimosso ed al content creator viene dato un avvertimento. Al terzo avvertimento… Beh, a quel punto sei fuori. Fine. Account chiuso, contenuti persi… Niente più guadagno.

Molti content creator affiancano al canale un profilo Patreon per ottenere maggiori finanziamenti in modo da coprire non solo le spese per la realizzazione dei video, ma magari anche le bollette e insomma, per trasformare la creazione di contenuti su Youtube in un vero e proprio lavoro. Vero però che se il canale sparisce, difficilmente i Patrons (i clienti) continueranno a finanziare un lavoro che non dia frutti.

Una di queste persone – ovvero che lavorano con Youtube – è Octav1us, una youtuber che sul suo canale, è solita pubblicare video divertenti che trattano di retrogaming.

Si da il caso che proprio in questi giorni (l’ultimo messaggio sul profilo Twitter della ragazza risale soltanto a qualche ora fa), il suo canale abbia ricevuto, dopo tre anni di attività, ben due avvertimenti in un solo colpo.

La vicenda

Stiamo parlando di appena due giorni fa. All’improvviso, e senza un’ipotetica ragione, la youtuber ha visto sparire svariati video dal proprio canale.

Ci ha messo un po’ a capire cosa stesse succedendo, dato che era sempre stata attenta a non infrangere le regole, finché non si è resa conto che i video rimossi erano tutti quelli in cui si trovava il personaggio di Horace, protagonista di una vecchissima serie di videogioci per ZX Spectrum.

horace youtube

Il piccolo avatar usato dalla ragazza sembra essere stato considerato copyright infringement dall’attuale proprietario del copyright della figura.

Octav1us ha immediatamente reso privati quasi tutti i suoi video, postando un video di spiegazione del motivo per cui ha fatto ciò.

In tale video spiega che ha paura, e se date un’occhiata al video vedrete che è visivamente sull’orlo di una crisi, perché il suo patreon ed il suo canale Youtube sono attualmente la sua unica fonte di sostentamento ed è a un passo dalla chiusura per questa faccenda.

Dice inoltre che ha provato a contattare il proprietario, tale Paul Andrews, e cercato di ragionare con lui per capire quale fosse il problema.

Le risposte, da quello che dice la ragazza, sembrano essere state poche (tanto che a un certo punto dice di non averne più ricevute) e poco inclini alla discussione.

“Non mi piace che Horace sia sessualizzata come viene mostrato nei tuoi video”, “non accetto che i tuoi video che contengono Horace siano monetizzati” e “non mi sembra giusto che tu guadagni così tanto da Patreon”. Questo quanto espresso dal legittimo detentore dei diritti su Horace.

E qui è dove la faccenda diventa controversa. Se non altro per due motivi. Il primo, che la ragazza stessa annuncia immediatamente dopo aver spiegato com’è andata la discussione con Andrews, è che il quantitativo di fondi che ottiene da Patreon non dovrebbe essere ritenuto rilevante per questa faccenda.

Il secondo, che è invece una considerazione da esterno laddove Octav1us si limita a dire che non vuole arrecare danni a nessuno e cercherà di risolvere la faccenda, è che… Beh, parliamoci sinceramente, chi di voi lo conosce, questo Horace? Quante persone si ricordano di quel personaggio, apparso su una serie di giochi per ZX spectrum negli anni 80?

Non si può sicuramente parlare di un personaggio che ha lasciato il segno e l’attuale popolarità dell’ometto in 8 bit è probabilmente dovuta principalmente proprio al canale di Octav1us che lo ha riportato alla luce.

Che sia giusto far valere i propri diritti di Copyright (sui quali comunque qualche utente sembra avere un po’ di dubbi), siamo d’accordo, ma vale la pena di rischiare di togliere tutto a una giovane content creator solo per un personaggio che lei stessa ha reso popolare e che senza di lei potrebbe semplicemente cadere di nuovo nel dimenticatoio?

Difficile decidere da che parte stare, davvero, anche se l’utenza sembra dare molto supporto alla giovane youtuber britannica. Per quanto riguarda come si sta svolgendo la faccenda… Beh, dovreste dare un’occhiata al profilo twitter di Octav1us che sembra aver trovato una qualche sorta di accordo con la controparte. Speranzosamente, ci darà ulteriori notizie presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close