Cinema, Film e Serie Tv

X-Men: rivelati i nomi della nuova formazione di mutanti per il Marvel Cinematic Universe

Forse non tutti sanno che gli X-Men, il team mutante di casa Marvel, partoriti dalla mente di Stan Lee e di Jack Kirby nel 1963, nacquero come risposta editoriale alla Doom Patrol della concorrente DC.

L’idea di Lee e Kirby fu di introdurre mutazioni genetiche come fonte dei poteri dei protagonisti (più giovani degli analoghi DC) al posto degli incredibili incidenti alla base delle storie della Doom Patrol.

L’innovazione pagò bene e presto gli X-Men (che inizialmente dovevano chiamarsi ‘The mutants’) divennero una delle testate più lette della Marvel.

Fin da subito i temi caldi proposti ai fan furono la xenofobia, l’odio razziale e la discriminazione in generale, problematiche quanto mai attuali e pertanto capaci da cinquant’anni di appassionare ed emozionare i lettori Marvel.

Il team di mutanti, inizialmente composto da una manciata di personaggi, si è ampliato col tempo, andando ad includere una miriade di nomi più o meno rilevanti che hanno militato per tempi brevi o lunghi nella scuola per giovani dotati di Charles Xavier, un istituto dove i mutanti imparano a comprendere la loro vera natura e ad usare saggiamente i propri poteri.

La versione cinematografica del fumetto Marvel, franchise composto attualmente da dodici film, è il tredicesimo più redditizio della storia del cinema.

x-men

Cosa cambia con l’arrivo degli X-Men nel MCU?

Con l’acquisto da parte della Disney della 20th Century Fox, dopo l’uscita di X-Men – Dark Phoenix, del 2019, e di New Mutants (in uscita quest’anno) i mutanti entreranno nel Marvel Cinematic Universe.

Nell’ultimo film, Dark Phoenix appunto, il team di mutanti era composto dal Professor X, Ciclope, Tempesta, Jean Grey, Bestia, Nightcrawler, Quicksilver.

Della fazione dei mutanti ‘pericolosi’, quelli incapaci di trovare una pacifica convivenza con l’essere umano, erano rimasti soltanto Magneto e Mystica.

Adesso, sebbene siamo lontani dal vedere presentazioni ufficiali, si è iniziato a diffondere un rumor, serpeggiante e virale tra le pagine in rete che si occupano del MCU, che sembra aver inquadrato chi saranno i componenti del team del prossimo titolo X-Men.

La presunta formazione includerebbe: Tempesta, Ciclope, Jean Grey, Nightcrawler, Thunderbird, Havok e Sole ardente.

Subito i fan storici dei cinecomic X-Men noteranno un grande assente, Wolverine. Hugh Jackman del resto ha affermato numerose volte di aver chiuso con il personaggio che lo ha reso celebre.

Un ritorno ovvio è Tempesta, Ororo Munroe, elemento fondamentale da sempre per i mutanti. Si ritiene che entrerà nel franchise seguendo le trame che la legano al Wakanda e a T’Challa, Pantera Nera.

Altri immancabili erano ovviamente Ciclope e Jean Grey, comparsi in quasi tutti i precedenti film e determinanti in tutte le storie più importanti della versione cartacea degli X-Men. Discorso simile per Nighcrawler.

John Proudstar, Thunderbird, non è ancora apparso sul grande schermo ma si è presentato nella serie televisiva Gifted della Fox.

Anche Sole Ardente, alias Shiro Yoshida, capace di generare sfere di plasma incendiato e dal carattere arrogante, non è ancora apparso nelle trasposizioni cinematografiche.

Infine Havok, fratello di Ciclope, è già apparso in X-Men – L’inizioX-Men – Giorni di un futuro passatoX-Men – Apocalisse.

Prima di poter fare ulteriori speculazioni dovremo comunque aspettare fino a quando Kevin Feige, capo dei Marvel Studios, confermerà ufficialmente la formazione.

Back to top button