Giochi di Ruolo e Boardgame

Wizards of the Coast aumenterà la frequenza di pubblicazione di Dungeons & Dragons


Ogni anno Wizards of the Coast rilascia nuovi contenuti per Dungeons & Dragons, il gioco di ruolo più famoso del mondo: nuovi manuali, solitamente accompagnati da supplementi di vario genere – come carte da utilizzare per facilitare il gioco e molto altro. L’intenzione di Wizards, però, sembra essere quella di incrementare la frequenza con cui produce nuovi contenuti, complice forse la rinascita che il Gioco di Ruolo sta avendo negli ultimi anni.

Il futuro di Dungeons & Dragons

Lo ha rivelato Chris Cocks, presidente di Wizards of the Coast, durante la Hasbro Investor Presentation:

Per Dungeons & Dragons stiamo uscendo dal miglior anno che abbiamo mai avuto. Miriamo a capitalizzare su questo slancio nel 2021 con nuovi format ed opportunità di narrazione nelle nostre campagne principali, incrementando nel mentre la cadenza delle release.

Cocks non ha parlato in dettaglo del futuro di Dungeons & Dragons, ma il suo commento fa pensare che vedremo molti nuovi titoli nel 2021, considerando che ogni anno Wizards è solita rilasciare tra i 3 e i 4 titoli: nel 2020 ad esempio abbiamo avuto due manuali di ambientazione (ovvero i crossover con Critical Role e Magic: The Gathering), un’avventura completa intitolata Icewind Dale: Rime of the Frostmaiden, ed un’espansione delle regole – per non contare la riedizione in boxed set di Cruse of Strahd e tutta una serie di prodotti minori.

La paura di tornare alla situazione venutasi a creare con le vecchie edizioni, cioè ad una eccessivo riempimento del mercato con nuove release che, forse perchè pensate con minor cura o forse per il semplice fatto che esagerare non porta spesso a niente di buono, hanno portato a regole sbilanciate ed alla possibilità di sfruttare alcune scappatoie rendendo il gioco meno divertente per i Dungeon Master e per i giocatori interessati a dedicare meno tempo alla costruzione della propria scheda come una macchina ben oliata.

dungeons & dragons sedie a rotelle

Ad oggi sappiamo che nel 2021 ci aspettano almeno due titoli: Candlekeep Mysteries, un’antologia di brevi avventure ambientate nei Forgotten Realms; e Van Richten’s Guide to Ravenloft, un manuale di ambientazione che esplorerà più a fondo il mondo gothic horror. Inoltre D&D si espanderà in altri media, tornando al cinema ed ai videogames che già in passato hanno visto titoli portare il nome del brand (anche se non sempre in alto), e raggiungendo l’ormai popolarissimo formato delle serie TV.

Leggi anche:
Dungeons and Dragons: confermato Chris Pine nel cast del film
Dungeons & Dragons, in lavorazione la serie TV (UFFICIALE)
Dungeons and Dragons e Magic uniti da una nuova ambientazione del Gdr

Back to top button