Internet e Dintorni

Wikipedia cambia faccia: arriva un revamp storico, ecco le novità

Come ormai ben sappiamo Wikipedia è uno dei siti più visitati al mondo, è parte fondamentale della cultura web da più di un decennio: consente agli utenti di sfogliare un’enciclopedia gratuita composta da milioni di voci ed è disponibile su qualsiasi dispositivo informatico.

E, nonostante un mondo di tecnologie, stili e mode in continua evoluzione, per oltre un decennio il design del suo sito desktop è rimasto coerente. Tuttavia, le cose cambieranno presto, poiché l’organizzazione sta ridisegnando alcuni elementi.

Wikimedia, infatti, l’organizzazione che gestisce Wikipedia, ha affermato di aver mantenuto il sito bloccato con l’attuale design minimal per evitare di sovraccaricare gli utenti con le eccessive funzionalità. Ora però vuole modernizzare l’interfaccia ‘mantenendo la sua identità di base’.

wikipedia

Una nuova interfaccia per Wikipedia

Le nuove funzionalità includeranno un logo riconfigurato più piccolo, una barra laterale a scomparsa, miglioramenti del sistema di ricerca, collegamenti più veloci per il cambio di lingua ed un sommario ridisegnato per ogni articolo. Molto interessante e pratica sarà infatti la nuova versione dell’Indice, che non farà più parte del testo descrittivo, ma verrà posizionato in alto a destra, rimanendo sempre disponibile durante la consultazione dell’articolo insieme al titolo della pagina.

Un’altra caratteristica in primo piano è la modifica alla larghezza massima della colonna principale necessaria per consentire una lettura concentrata. Si rivela spesso utile, infatti, un formato più ampio quando si legge un articolo lungo.

L’organizzazione ha già iniziato a testare queste funzionalità su varie Wiki che le stanno adottando in anticipo, come Wikipedia in francese, Wikipedia in farsi e Wikipedia in ebraico.

Questo progetto non è semplice e Wikimedia si aspetta che venga completato e distribuito sulle diverse Wiki entro la fine del 2021. Il motivo del lento aggiornamento è che questo servirà per consentire alle persone di abituarsi gradualmente ad alcune di queste funzionalità che dovrebbero arrivare a scaglioni nel corso di diversi mesi, con l’introduzione progressiva dei nuovi elementi.

Per quanto riguarda la versione mobile dell’enciclopedia, ad oggi non è dato sapere se anche quest’ultima cambierà in parallelo alla variante disponibile su computer e notebook; sul blog ufficiale di Wikimedia Foundation non si leggono infatti riferimenti per quanto riguarda la versione mobile dell’enciclopedia.

Leggi anche:
Wikipedia contro la legge UE sul copyright
Terrario fai-da-te: guida su come realizzare un’ecosistema
La Morte di Superman, il film di animazione

Back to top button