Videogiochi e Gaming

Wii U – i migliori titoli in esclusiva da avere

Wii U: alla scoperta delle perle di Nintendo

Ormai tutti parlano della prossima Nintendo Nx, ma la Wii U non è stata un disastro

Almeno non sul piano videoludico, l’errore è stato fatto a monte: lato marketing. Nell’attesa di conoscere di più sulla prossima piattaforma casalinga di Kyoto, vi propongo i migliori titoli – secondo il sottoscritto – dell’attuale ammiraglia della grande N.

Donkey-Kong-Country-Tropical-Freeze-5
Donkey Kong Country Tropical Freeze

Super Smash Bros: è un picchiaduro caratterizzato dagli iconici protagonisti dei videogame di Nintendo. Dopo aver macinato successo sul 3DS arriva anche sulla console casalinga. E’ impressionante per la varietà di stili d’attacco, pur non raggiungendo la natura hardcore della saga di Street Fighter.

Mario Kart 8: questa serie ha di fatto dato i natali al genere kart racing. Ritroviamo i kart enormi, e un bilanciamento dei mezzi ancora più curato. Il Roster, come sempre, è molto variegato. La novità dell’ottavo capitolo è rappresentata dall’antigravità che consente di viaggiare a testa in giù.

Bayonetta 2: i Platinum Games hanno nuovamente centrato l’obiettivo con il sequel di un titolo che in precedenza aveva già sconvolto il genere action. Il combat system è sempre stratosferico, stavolta impreziosito da una trama più articolata, elaborata sempre da Kamiya.

Super Mario 3D World: i platform di Mario hanno salvato l’industria videoludica dal tracollo degli anni ’80, un periodo buio che i giovani non ricordano. Anche questo titolo offre un level design sontuoso, caratterizzato da una novità importante: la Cat Suit, un costume in grado di offrire al nostro protagonista la capacità di scalare qualunque parete verticale. Saremo dunque chiamati a saltellare di Mondo in Mondo risolvendo enigmi ambientali.

Bayonetta-2-11
Bayonetta 2

Pikmin 3: è un elegante puzzle game a tema Pikmin. Questi graziosi esserini sono capaci di raccogliere frutti, combattere, dissotterrare oggetti nascosti, volare, e manipolare l’elettricità. Di contro, bisogna ricordare che non sanno nuotare, e devono rientrare in casa prima del tramonto.

Xenoblade Chronicles X: è un gdr Open World di matrice sci-fi ambientato sul pianeta selvaggio e alieno denominato Mira. Un titolo in grado di spremere finalmente a fondo la Wii U. La recensione completa la trovate Qui.

Donkey Kong Country Tropical Freeze: è un platform impegnativo, divertente e ricco di segreti. Rispetto a Mario, è caratterizzato da una meccanica del salto differente. Il floaty jump non è un semplice salto, ma permette di mettere in essere aggiustamenti in volo. Non ci resta che affrontate la nuova avventura del glorioso gorilla nei diversi stimolanti stage.

Yoshi’s Woolly World: è un platform più giocoso, assolutamente non hardcore. Non ci sono vite da gestire, e se si commettono errori non s’incappa nel Game Over; semplicemente si riparte dal checkpoint precedente. E’ persino possibile attivare una modalità semplificata che rende Yoshi più resistente, e i nemici meno ostici. L’obiettivo è affrontare l’avventura tentando di raccogliere quanti più gomitoli di lana possibile, per migliorare i propri punteggi.

icniVadoDraNoel

Appassionato di romanzi sci-fi, scopre per vie traverse il mondo videoludico scovando per caso un floppy disk del padre. L’alieno oggetto in un mondo governato da Console a dvd, si rivelerà poi niente poco di meno che un titolo per Amiga. Da lì in poi nasce la passione, soprattutto per i titoli Obsidian e Bioware. Ora tra una lettura e l’altra, fantastica malvagie macchinazioni, imbracciando lame luminescenti alla ricerca di forzieri; lasciando la gloria ai veri eroi. Del resto senza i Villain, i buoni non esisterebbero.
Back to top button