Luoghi e Avventure

Voglia di trekking? I migliori percorsi di Cremona e dintorni

Cremona è una tra le mete più ambite dei viaggiatori, spesso si tratti entusiasti delle attività all’aperto o delle bellezze naturali che la città lombarda offre. Lungo le rive del fiume Po, si apre una natura incontaminata che permette agli amanti del trekking e delle escursioni, di apprezzare le migliori aree nei dintorni del corso acquatico; ma anche una semplice passeggiata in bicicletta con la famiglia, si rivela un ottimo pretesto per scoprire Cremona e i suoi dintorni.

Infatti, ci sono diversi percorsi da poter fare e non richiedono una particolare esperienza ma solo delle scarpe comode, un abbigliamento adeguato e tanta voglia di camminare.

Trekking a Cremona lungo le rive del fiume Po

Cremona e i suoi paesaggi naturali offrono la possibilità di praticare qualsiasi attività all’aperto; tra i percorsi più apprezzati e consigliati, vi è quello lungo le rive del fiume Po che passa per diversi comuni cremonesi. E’ tra le riserve naturali italiane più belle in quanto ambiente fluviale; durante il periodo primaverile-estivo, vede tantissime specie di uccelli migratori, una vegetazione e una fauna tipica del luogo. Nonostante questo, il percorso è sterrato e quindi adatto a tutti, in particolare alle famiglie che vogliono vivere una bellissima esperienza.

Il Parco della Golena del Po è tra i percorsi più significativi; si caratterizza per i suoi paesaggi suggestivi che richiamano la natura fluviale padana ed è lungo ben 60 chilometri. Infatti, percorrerlo vuol dire visitare al contempo ben dieci comuni della provincia di Cremona fino ad arrivare a Casalmaggiore. Questa esperienza vi porterà anche a scoprire un mondo gastronomico tipico e assolutamente da provare!

Trekking urbano a Cremona

Per chi non è particolarmente amante della natura o ha voglia di esplorare la città, è possibile optare per il trekking urbano che prevede una visita dettagliata delle bellezze storiche-culturali di Cremona.

Piazza del Duomo è il punto di partenza perfetto per un itinerario di qualche giorno alla scoperta di Cremona; subito spicca per il colore rosso dei mattoni e il marmo bianco di cui è fatto il Duomo. Non a caso è stato definito come “la Cappella Sistina della Pianura Padana” grazie ai numerosi e bellissimi affreschi. In aggiunta a tale bellezza, da visitare il campanile chiamato “Il Torrazzo“, simbolo indiscusso di Cremona con ben 502 scalini e con un orologio grande più di 8 metri posto al 4° piano della struttura.

Non resta che organizzare il viaggio alla scoperta di Cremona e provare assolutamente i piatti tipici della città, come i Marubini primo piatto caratteristico.

Leggi anche:
Vuoi visitare il Canada? Ecco cosa ti serve per andarci e cosa vedere (guida)
Londra: 7 luoghi a cui non puoi rinunciare se sei un Nerd
Il governo introduce la zona bianca, i vantaggi per le imprese
Bologna: cosa non perdersi della città romagnola

Back to top button