Luoghi e Avventure

Visto ESTA: come viaggiare negli USA senza problemi

Sono moltissimi gli Italiani che sognano di visitare gli USA, ma che, quando si parla seriamente di organizzare il viaggio, finiscono sempre per rimandare. Le procedure per ottenere il visto sembrano sempre complicatissime, ed in certi casi, del resto, lo sono davvero. Ma per gli USA, in realtà, è molto più facile di quanto sembri dato che esiste il visto ESTA.

visto esta usa

Il nostro paese, infatti, è un membro partecipante al programma Visa Waiver Program (Programma “Viaggio senza Visto”). Questo facilita di molto i viaggiatori italiani, perché per visitare gli States hanno bisogno solamente dell’autorizzazione ESTA Electronic System for Travel Authorization (invece, se ti servono informazioni per il vero visto USA clicca qui). Ecco come si fa ad ottenerla.

Per prima cosa, bisogna presentare la richiesta. Va presentata online, almeno 72 ore prima dell’inizio del viaggio (anche se, ovviamente, è consigliabile presentare la richiesta il più presto possibile: se venisse rifiutata, avreste bisogno di ottenere un visto per non immigranti, che richiede tempi molto più lunghi). Si possono richiedere due tipi di visto ESTA:

  • il visto ESTA turistico: consigliato per viaggiatori occasionali, per turismo, visite mediche, incontrare amici e familiari, partecipare o organizzare eventi e frequentare brevi corsi di studio;
  • il visto ESTA business: più indicato per impegni di lavoro, come conferenze, incontri con clienti e negoziazione di contratti.
esta

L’autorizzazione ESTA è valida per 2 anni dalla data del rilascio o fino alla data di scadenza del passaporto. È possibile soggiornare negli USA per 90 giorni per ingresso e per un massimo di 180 giorni nell’anno solare. Per capirci, ogni soggiorno non può superare i 90 giorni consecutivi ed in un anno si può soggiornare per un massimo di 180.

Pertanto, ora potete anche smettere di rimandare questo viaggio: gli USA sono a portata di mano! Con l’autorizzazione ESTA, anche i turisti più occasionali e meno abituati ai viaggi all’estero possono organizzare un viaggio senza impazzire o doversi affidare a un’agenzia (o magari leggendo i nostri suggerimenti qui). Fateci sapere nei commenti se questa guida vi è stata d’aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close