Fumetti, Comics e Manga

Variant Cover come se piovesse!

E’ boom di variant cover ormai! A spingere il carretto la Panini Comics che, nel pieno delle Secret Wars Marvel, ci fa dare uno sguardo alle prossime pubblicazioni post maxi-evento e come una valanga ci riempie di variant cover per ogni gusto.

Variant cover significa soprattutto evento speciale, ossia numeri di importanza particolare, storie scritte da autori di rilevanza nazionale e internazionale, numeri 1, date e ricorrenze speciali, persino luoghi o eventi di culto.

Variant cover Wolverine
La bellissima variant cover di Wolverine ispirata a Terminator!

Nel tempo siamo stati abituati alle variant cover di Topolino (l’ultima, quella dello scorso Halloween, veramente bella) e a quelle bellissime dei comics americani. Proprio la Marvel, sotto questo punto di vista, si diverte parecchio: variant cover in stile cartoon, stile cinematografo, stile hip hop, stile deformed e potrei continuare all’infinito. A seguire è stato il momento dei fumetti italiani tra cui spicca Dylan Dog con variant disegnate da grandi artisti. Infine, pare sia finalmente giunto il momento delle variant cover anche per i manga: sotto questo punto di vista proprio di recente ci ha deliziato inaspettatamente la Star Comics con My Hero Academia.

 

Ma perché le variant cover hanno questo inaspettato successo?

 

Che le case editrici spingano i vari disegnatori a preparare nuove cover è risaputo, le strategie di vendita delle major sono appunto impostate sui numeri: maggiori sono le copie vendute, maggiori i guadagni. In un mercato, quello dei fumetti, in crisi dopo l’exploit dei web comics, si tentano altre strade per indurre il pubblico a comprare, e sicuramente non c’è niente di meglio di una cover in versione limitata del nostro personaggio o della nostra serie preferita.

Variant cover Dylan Dog
La mia variant preferita di Dylan Dog!

In ogni caso stupisce la quantità delle cover che Marvel Italia sta per lanciare sul mercato: per 10 delle 18 testate che ricominceranno dal numero 1 ci aspetta una variant cover Super FX, disegnate dal grande Michael Cho, queste variant saranno colorate con vernice lucida e colori speciali ricoperti da una pellicola soft touch ed effetto emboss, a bassorilievo, sui personaggi rappresentati; le altre 8 testate rimanenti avranno una variant cover chiamata narcisisticamente Nuovissima Marvel, che presenterà il già citato effetto bassorilievo ma saranno completamente metalizzate; non finisce qui, 4 tra questi albi avranno un’ulteriore variant cover limited con solo 2016 copie numerate a mano, rappresentanti il simbolo dell’albo in effetto perlaceo su sfondo nero; e ancora di più, 3 albi avranno un’ulteriore cover ultralimited distribuita in un numero esclusivo di fumetterie partner. Ah giusto, non può mancare Deadpool che deve farsi riconoscere con una variant esclusiva con cappellino.

Voi cosa ne pensate? Prenderete qualche limited, lascerete perdere o, come me, vi dannerete l’anima per recuperarle tutte?

Pierfrancesco Caroli

Grandissimo appassionato di anime, manga e giochi da tavolo, nasce cresce e pasce in Puglia tra le prime edizioni di Dragon Ball e vecchi anime obliati anche dalle tv locali.
Back to top button