Attualità

Uomo perde la vita sulla spiaggia: tragedia in prov di Cosenza

Notizie che non vorremmo mai sentire, soprattutto durante il periodo estivo, uno dei momenti preferiti dalle famiglie italiane, simbolo di relax e svago, ma non sempre è possibile avere ciò che si vuole.

Un terribile accaduto, oggi, a Guardia Piemontese, in provincia di Cosenza, un signore non molto anziano, sulla 60ina, è stato visto fluttuare a galla da un bagnante che stava sugli scogli.

uomo

Inizialmente, si pensava si stesse semplicemente rilassando facendo quello che noi comunemente chiamiamo “fare il morto”, ovvero galleggiare a pancia in su.

Ma il bagnante, insospettito dall’immobilità dell’uomo, prova a chiamarlo ma

 

senza ricevere alcuna risposta.

Da qui, i sospetti diventano realtà e viene avvertito il bagnino del lido adiacente, il lido Termare, che subito accorre a portarlo a riva e praticare le prime manovre di rianimazione mentre i locali chiamano i soccorsi.

Purtroppo non c’è stato nulla da fare, l’intervento del bagnino e dell’ambulanza non sono servita a nulla, inutile anche l’elisoccorso e l’intervento della Guardia Costiera di Cetraro. E’ troppo tardi.

Da un primo parere da parte del medico non sembra che il decesso sia avvenuto per annegamento ma è probabile che sia stato causato da un malore improvviso.

La morte si è verificata, al momento del rinvenimento, da meno di un’ora. Si attende, adesso, l’arrivo del medico legale.

Addolorati per la perdita e per l’accaduto, rivolgiamo le condoglianze ai familiari.

 

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button