Eventi e Fiere

Una serata (conclusiva) Star Wars diversa dal solito

L'arrivo di gente in fumetteria indica che l'evento si approssima...
L’arrivo di gente in fumetteria indica che l’evento si approssima…

Quando si pensa ad una serata Star Wars è immediato immaginarsi un divano comodo, un televisore grande, un abbigliamento a tema (magari comodo tipo pigiama e maglietta), qualche gadget attinente (leggi pupazzi o spade laser), cibo di facile consumazione e i DVD / BD dell’Esalogia lucasiana.Ebbene questa domenica qualcosa era diverso: al posto del tv c’era uno schermo con tanto di proiettore, al posto del divano c’erano un mucchio di sedie e non eravamo a casa di qualcuno, bensì in fumetteria (sì, il tipo con la maglietta e i gadget c’erano comunque! Ed anche qualcosa da mangiare).

Una serata (conclusiva) Star Wars diversa dal solito
I due oratori della serata, il signor Gigi e Sante, riscaldano il pubblico raccontando il loro legame affettivo con «La Saga».

Infatti Fumettomania Megastore ha portato a conclusione, con la visualizzazione di «Episodio VI: Il ritorno dello Jedi» un ciclo di proiezioni riguardante la saga cinematografica di Star Wars cominciata il 31 di Maggio con «Episodio I: La minaccia fantasma» e conclusosi appunto con l’evento di domenica. La visione è stata preceduta da un’intervista al signor Gigi, padrone di casa, che in qualità di maggior esperto dell’universo lucasiano, ci ha spiegato come e quando è nata la sua passione per «Guerre Stellari» e come e perché gli è balenata l’idea della maratona pre-Risveglio della Forza. Dopo aver parlato del suo rapporto con «La Saga», ha lasciato la parola al sedicente (e a parer mio anche con tanto di ragione) Fanboy numero uno di Star Wars, il quale, dopo aver espresso anch’egli quale legame profondo abbia con i film, ha illustrato l’andamento a seguire della serata, organizzata anche con la sua collaborazione, che prevedeva la proiezione dell’ultimo film canonico, di seguito un quiz a premi sull’intera saga, e infine un piccolo buffet.

SalaProiezionePreevento
Gli astanti si preparano all’inizio dell’evento

Di fatti, dopo la visione del film, che riscuote sempre un ottimo successo in quanto ad apprezzamento, gli amici del Nerd@30, insieme al coautore della serata, Sante Mazzei, si sono prodigati nel porre domande ai presenti (25 – 30 persone circa), cinque più eventuali riserve in caso di bisogno, per ciascun episodio della saga più altri cinque su Il Risveglio della Forza, la prenotazione avveniva per alzata di mano; i premi in palio erano i poster dei sette film (sicuramente ambiti da veri starwarsiani, magari con posti già pronti in camera dove poterli ammirare in tranquillità) e in più, in relazione a Il ritorno dello Jedi e Il risveglio della Forza, alcuni extra tra cui un biglietto per il posto VIP per il raduno calabrese de Il Risveglio della Forza.

PremiEdEsposizioni
Una panoramica su gadget in mostra e premi pronti per i partecipanti al quiz di fine proiezione

I premi sono stati poi spartiti tra quattro vincitori che, a quanto pare, la sapevano più lunga degli altri in merito agli avvenimenti accaduti “tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…” ma il più invidiato è stato sicuramente il detentore del biglietto. Alla fine del quiz è stata improvvisata pure una breve rappresentazione, messa all’opera dal vincitore del biglietto e da un’altro scelto a caso tra i presenti, della rivelazione fatta da darth Vader a Luke Skywalker relativa alla loro parentela: «No. Io sono tuo padre» per intenderci, scena che ha destato non poca ilarità tra i presenti, nonché evidenziato l’eccellente memoria del vincitore e la scarsa propensione recitativa della controparte (ebbene sì, ero io darth Vader, ma l’ho fatto solo per tenere in mano la spada laser portata da Sante, che guarda caso era proprio quella del signore Oscuro!).

UnVincitore
Uno dei vincitori dei premi in palio, nonché fortunatissimo (e aggiungerei invidiatissimo) detentore del biglietto VIP

Il buffet conclusivo annoverava come portata principale una «Torta del Sarlacc» molto buona; qualcuno aveva proposto di tagliarla con la spada laser ma gli altri gli hanno giustamente fatto notare come questa avrebbe solo polverizzato la torta, e dunque si è proceduto coi normali coltelli.
Ad evento concluso gli astanti, prima di tornare alle rispettive dimore, si sono intrattenuti, come di consuetudine, in discussioni varie relative al film appena visto, al suo posto nel panorama culturale, ad aspetti tecnici e non solo; c’era chi ragionava di fumetti, partendo da quelli di star wars per finire alla critica sul fumetto in generale, e chi programmava quali film sarebbe andato a vedere prossimamente e con chi.

 

VictoryCelebration
Victory Celebration: Uno degli organizzatori da il via al buffet di festeggiamento per la caduta dell’impero tagliando la «Torta del Sarlacc»

La serata è stata dunque davvero fuori dall’ordinario, e la parte sicuramente più bella da additare è quella post proiezione, quando di fatti ciascuno ha potuto dare qualcosa di sé (nozioni, osservazioni battute di spirito o quant’altro possa dire chi si è davvero) agli altri, ed ha quasi come conseguenza, ottenuto altrettanto, creando così nuovi legami e rafforzandone dei precedenti, il tutto nell’atmosfera leggera che solo un episodio della saga di Star Wars riesce a creare tra i suoi fan!

Giovanni

Sono alto nella media; sono robusto nella media; sono bello nella media; sono intelligente spropositatamente. Detto questo devo rendere noto solo che adoro la fantascienza in tutte le sue forme; gioco frequentemente on line al vecchio (immortale) Jedi Knight: Jedi Academy e mi diletto leggendo manga che considero 'di un certo livello'. Ho studiato fisica, perché mi hanno sempre incuriosito i meccanismi che regolano la realtà intorno a noi, ma l'oggetto vero della mia passione sta milioni di chilometri sopra di noi, e si mostra appena solo di notte, il cosmo, coi suoi oggetti affascinanti e fenomeni terribilmente meravigliosi. Il resto è vita comune, poco accattivante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close