Cinema, Film e Serie Tv

Tony Stark è tornato: Robert Downey Junior è di nuovo Iron Man per una giusta causa

Robert Downey Jr. Il primo attore ad aver interpretato il più longevo supereroe del MCU (Marvel Cinematic Universe), ha deciso di diventare un eroe nel mondo reale, rivestendo i panni di Iron Man aka Tony Stark ancora una volta, per una giusta causa a difesa del pianeta.

Iron Man – Tony Stark sposa la causa ambientalista

Infatti, dopo quasi un anno dal debutto nelle sale cinematografiche del film Avengers: Endgame (leggete la nostra emozionale recensione qui) in cui abbiamo visto Robert Downey Jr. dire addio al personaggio, l’attore ha deciso di sfruttare la propria popolarità come interprete di Iron Man – Tony Stark, per aiutare la causa dell’organizzazione The Footprint Coalition, che si impegna a sostenere lo sviluppo delle diverse tecnologie in grado di aiutare l’ambiente. 

robert downey jr tony stark iron man
Robert Downey Jr. nell’iconica scena di Endgame in cui Tony Stark si sacrifica per l’esito della battaglia

Attraverso il suo account Instagram, l’attore ha condiviso alcune immagini che lo vedono intento a lasciare l’impronta della propria mano, con la tradizionale e ormai iconica posa di Iron Man. Tale calco autografato dall’attore stesso, verrà poi messo all’asta per poi investire il ricavato in beneficenza, nell’ambito dell’iniziativa chiamata “Aiding Australia”.

Qui potete vedere l’impronta

Robert Downey Jr. è un grande eroe ma non l’unico…

Sembra infatti che la recente tragedia avvenuta in Australia, in cui diversi incendi hanno devastato 10 milioni di ettari di territorio, abbia colpito profondamente anche altri membri del gruppo dei vendicatori. Ben prima di Robert Downey Jr., anche Jeremy Renner (Hawk Eye) aveva partecipato alla stessa iniziativa, mentre Chris Hemsworth (Thor) ha deciso di donare la cifra record di un milione di dollari per aiutare abitanti e vigili del fuoco.

jeremy renner
Jeremy Renner nei panni di Occhio di Falco

Sfortunatamente, non si tratta di qualcosa che possa anticipare un eventuale ritorno dell’attore nell’universo Marvel. Indipendentemente da Robert Downey Jr., al momento non sappiamo se rivedremo mai il personaggio di Iron Man – Tony Stark sul grande schermo, né abbiamo modo di sapere se i Marvel Studios saranno intenzionati in futuro a reintrodurre il personaggio in storie indipendenti, magari assumendo un attore diverso per il ruolo. 

Negli ultimi tempi si è vociferato molto su di un possibile ritorno del personaggio in un cameo dell’attesissimo Black Widow. Essendo tale film collocato temporalmente tra Civil War ed Infinity War, la presenza di Tony Stark sarebbe comunque giustificata. D’altro canto, la dichiarazione di addio di Robert Downey Jr. alla Marvel, dopo Avengers EndGame, non sembra lasciare troppe speranze ai fan dell’attore e del supereroe.

Ad ogni modo non tutti i giochi sono ancora finiti. Black Widow, il primo film con protagonista Natasha Romanoff, arriverà nelle sale il 29 Aprile 2020 ed inaugurerà la cosiddetta fase quattro del MCU, che conterrà attesissime serie tv come Loki e Wanda-Vision e il quarto film della saga di Thor chiamato Love and Thunder.

StoriediJoe

Io come Stephen King sono convinto di avere un cuore di bambino… La differenza è che, mentre lui asserì di averlo in un vaso di vetro sulla sua scrivania, il mio fortunatamente batte nel mio petto e ciò che più di tutto riesce a farlo accelerare è ascoltare una grande storia. Sono un grande appassionato di cinema, letteratura e serie televisive ed è principalmente di questi argomenti che desidero scrivere e discutere (ma non solo). I miei gusti letterario-cinematografici spaziano dal genere d’avventura all’horror, dalla commedia al dramma, passando per la saggistica. Sono interessato a tutto ciò che abbia una storia da raccontare e delle emozioni da esprimere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close