Cinema, Film e Serie Tv

Tom Holland sfida Jake Gyllenhaal e Ryan Reynolds con una challenge “fisica”: le esilaranti risposte

Video a fine articolo

Cosa hanno in comune Tom Holland, Jake Gyllenhaal e Ryan Reynolds oltre ad essere attori molto amati dal pubblico e all’aver interpretato un personaggio Marvel? Una Challenge su Instagram.

A causa della quarantena, le Challenge sui social network sono all’ordine del giorno; ma non siamo solo noi comuni mortali a cimentarci in immolazioni pubbliche di vario genere e questo, sembra un momento favorevole per chi come Tom Holland, è abbastanza famoso non solo per crearne una nuova ma anche per sfidare nomi celebri come quelli dei colleghi Jake Gyllenhaal e Ryan Reynolds.

La Challenge di Tom Holland

Ma come è iniziato tutto? Con il video di Tom. L’attore 23enne – diventato famoso grazie al suo ruolo di Spider-Man nel MCU – ha lanciato la stravagante sfida che consiste in togliersi la t-shirt, mettersi in verticale a testa in giù e indossare nuovamente la maglietta rimanendo nella medesima posizione.

Holland è uno degli attori più amati sui social e può vantare una schiera di fedeli che lo segue in ogni sua avventura. E per quanto strana possa sembrare, non è l’unica delle sue bizzarre peripezie.

E diciamocelo, una buona fetta di sostenitori ha apprezzato i suoi addominali in bella vista.

Insomma, il nostro amichevole Tom Holland di quartiere passa il suo tempo a inventarsi sfide fisicamente impegnative coinvolgendo colleghi e personalità del mondo dello spettacolo.
In quest’ultima occasione, ha voluto sfidare niente poco meno che Ryan Reynolds e Jake Gyllenhaal i quali hanno risposto con reazioni molto diverse l’una dall’altra.

La risposta di Ryan Reynolds e Jake Gyllenhaal

Jake Gyllenhaal ha accettato senza recalcitranze, mostrando il suo nuovo Look e la sua folta chioma – elegantemente legata in una coda di cavallo (anche in questo caso, le fan non hanno perso l’occasione di ringraziare Holland per la cortese opportunità di osservare il corpo statuario dell’attore); ha poi superato la sfida senza difficoltà, rilanciando la challange, tra le altre cose, al rapper 50cent e Hugh Jackman (che non vediamo l’ora di vedere).

Ryan Reynolds invece ha risposto con un primo piano in cui perplesso e con tutta la calma di questo mondo (ma con il suo inconfondibile stile alla Deadpool), replica semplicemente: No!

Voi avreste accettato una sfida simile? Personalmente io avrei risposto come Reynolds… Come lui, preferisco infilarmi le magliette senza difficoltà!

Back to top button