Cinema, Film e Serie Tv

Tom Hanks si prepara un toast con la vegemite ma scoppia una piccola polemica

Foto a fine articolo

In questo strano momento in cui la quarantena si sta estendendo a tutto il mondo, un uomo non può nemmeno farsi un toast in pace. Ok, non è proprio cosi, ma il toast che Tom Hanks si è fatto per colazione ha certamente causato una discussione sul web. 

Confusi? Vi spiego questa divertente faccenda che vede protagonista la colazione del noto attore.

Storie da quarantena: La colazione di Tom Hanks

Da settimane ormai Tom Hanks, risultato positivo al coronavirus, è in quarantena con la moglie Rita Wilson e tiene aggiornati i suoi fan tramite i propri profili social. Girano diverse storie sulla sua quarantena, tra qui quella che abbia ricevuto uno Wilson in regalo dai fan (poi smentita), ma qui più che di storia si tratta della dura realtà. L’attore noto principalmente per la sua parte in Forrest Gump, infatti, ha postato su Instagram e Twitter una foto della sua colazione, un toast con sopra spalmata della vegemite.

Cos’è la vegemite

Per chi non sapesse di cosa parliamo, la Vegemite è una crema salata diffusa principalmente in Australia ma estremamente simile alla britannica Marmite (NdR – esiste qualcosa del genere anche in italia, si chiama “Estratto di Lievito Vegetale Bovis” – provare per credere). Fin qui niente di strano ma quello che fa ridere è la reazione che i fan e non solo, hanno avuto a questa foto.

La critica mossa al toast del povero Tom Hanks è quella di aver ecceduto con la Vegemite… Anche se non tutto il web la pensa così. E’ nata una vera e propria civil war tra i fan dell’attore, tra il team “too much Vegemite” e il team “no such thing as too much” (in sostanza, in italiano, “troppa Vegemite” e “il troppo non esiste”). Oltre ai fan, in questa diatriba si sono buttati alcuni attori, nonchè altre personalità della televisione e non solo.

Too much Vegemite

“Sono anni che glie lo dico che è troppa Vegemite per un singolo toast!” ha detto ad esempio Colin Hanks, figlio dell’attore.

“Spero che sarai ancora con noi dopo aver ingerito tutta quella roba, Tom. Ammiro l’entusiasmo, ma un piccolo strato sarebbe bastato”, ha commentato invece il giornalista sportivo Rohan Connolly.

E ancora altri commenti come “Qualcuno gli dica che non è Nutella!”, da Alexander Chee, ed altri commenti che scimmiottano le battute più famose di Tom Hanks, ad esempio: “La vita è come un tubetto di Vegemite. Non consumarla tutta assieme”, dalla giornalista Sally Sara.

Per finire, c’è anche chi ha deciso di dare all’attore dei consigli più o meno elaborati, come il noto Gordon Ramsay che si è limitato ad affermare che “manca un po’ di burro su quella Vegemite”, o la scrittrice Jane Caro che consiglia un toast più elaborato:

Il segreto per un ottimo Vegemite toast è di mettere un massimo di 1/3 di Vegemite con 2/3 di burro! E aggiungerei un po’ polpa di Avocado per un risultato eccezionale.

Per fortuna, qualcuno sembra invece essere d’accordo con l’attore, come ha scritto il collega Daniel McPherson:

Non ascoltarli. Più spesso è lo strato, prima ti svegli!”, e altri commenti sulla linea di “la Vegemite non è mai troppa.

Ad ogni modo, vedere che la situazione attuale, per quanto pesante, non ha fatto perdere al’attore ed ai suoi fan la voglia di scherzare, non può che rincuorarci. Una risata non ha mai fatto male a nessuno, anche se si tratta di discutere della colazione di Tom Hanks.

Back to top button