Natura e Ambiente

Timelapse di Google Earth: i drammatici cambiamenti del pianeta negli ultimi 40 anni

Abbiamo visto più volte, ma mai abbastanza, i numerosi modi in cui il cambiamento climatico sta devastando la Terra: le calotte glaciali che si sciolgono nell’Artico, gli incendi che distruggono le foreste di tutto il mondo, la desertificazione che avanza.

Nel 2019 le Nazioni Unite hanno avvertito che avevamo solo 11 anni per prevenire i danni irreversibili causati dai cambiamenti climatici. Oltre a comprendere, tramite spiegazioni e numeri, i danni che questi attualmente infliggono al nostro pianeta, è importante anche poter vedere con i propri occhi quanto il pianeta è cambiato nei pochi ultimi decenni.

Timelapse di Google Earth: i drammatici cambiamenti del pianeta negli ultimi 40 anni

La nuova funzione Timelapse offerta da Google Earth ci mostra proprio questo tramite sequenze di immagini decisamente toccanti e difficili da ignorare. Tramite un loop continuo di immagini degli ultimi 37 anni è possibile navigare in giro per il globo ed assistere al mutamento graduale del terreno, dei siti urbani, grazie alle 24 milioni di immagini satellitari scattate appunto dal 1984 al 2020.

Lo ha spiegato tramite un comunicato stampa Rebecca Moore, direttrice di Google Earth, Google Earth Engine e Google Earth Outreach. Moore ha affermato che Google prevede di aggiornare Timelapse con nuove immagini ogni anno nel prossimo decennio. Tra i partner di Google Earth in questa impresa monumentale ci sono la NASA, il programma Landsat del Geological Survey degli Stati Uniti e il programma Copernicus dell’Unione europea.

Timelapse di Google Earth: i drammatici cambiamenti del pianeta negli ultimi 40 anni

E’ anche possibile farsi guidare attraverso raccolte tematiche, tra cui alcuni esempi: Changing Forests, Fragile Beauty, Sources of Energy, Urban Expansion, Warming Planet. Il cursore rilocalizzerà automaticamente la visuale sulla zona in questione permettendoci di assistere a cambiamenti particolarmente importanti.

Oltre ad essere un affascinante progetto, una finestra sul mondo, specie in un periodo di lockdown come questo, Timelapse è uno strumento utile per sensibilizzare l’opinione pubblica sul drammatico problema dei cambiamenti climatici e dell’antropizzazione dell’ambiente.
Vi consigliamo fortemente un giro su Timelapse, non sarà tempo sprecato.

Leggi anche:
Queste zone della Terra saranno sommerse dai cambiamenti climatici se non agiamo ora (VIDEO)
Cambiamento climatico, alcune cause e conseguenze
L’Agenzia Spaziale Europea creerà un clone digitale della Terra

Back to top button