Cinema, Film e Serie Tv

The Witcher, tutto quello che sappiamo sulla seconda stagione

Finalmente è ufficiale: The Witcher tornerà con la seconda stagione. Che Netflix avesse piani per la serie era già stato assodato a novembre del 2019, ma la pandemia da Covid-19 ha rallentato (se non bloccato) quasi tutta l’industria cinematografica in questo ultimo anno. Adesso però è giunto il momento di tirare le fila e raccogliere tutto quello che sappiamo su questa nuova stagione, preparandoci a donare un soldo al nostro Witcher preferito ancora una volta.

Questione di stile

Alcune immagini rilasciate negli ultimi mesi hanno dato la possibilità di sbirciare i look dei protagonisti. Henry Cavill condivise ad ottobre la prima immagine di Geralt, che non appare diverso da come l’avevamo lasciato. Mentre lui sembra sempre ombroso e sporco, il vero cambiamento lo porta l’armatura nuova di zecca. In aggiunta, il Witcher porta legate alla gamba gli elisir utilizzati per aumentare i suoi poteri, o magari degli esplosivi, è ancora troppo presto per dirlo.

Netflix ha rivelato anche il costume di Ciri per la seconda stagione. Alla fine della prima stagione l’avevamo lasciata in compagnia di Geralt e potrebbero essere ancora insieme. Sull’account twitter della serie è apparso un post che ci fa pensare che la piccola Ciri si stia preparando a combattere. Che sia proprio il Witcher l’insegnante?

Ma un personaggio più di tutti sta ancora facendo discutere i fan: Yennefer. Dato il contenuto delle ultime scene in cui l’abbiamo vista, molti si sono chiesti se fosse ancora in vita. Sempre ad ottobre è arrivata la conferma tramite twitter da parte della pagina ufficiale della serie, in cui ne viene annunciato il ritorno. Tuttavia, le immagini che la ritraggono non sono rassicuranti e non lasciano presagire niente di buono.

Confermato nel cast anche Joey Batey, l’instancabile Ranuncolo che con il suo Toss a coin to your Witcher ci ha fatti cantare senza remore. New entry sarà invece Kristofer Hivju, conosciuto per il ruolo di Tormund ne Il Trono di Spade, che interpreterà Nivellen, personaggio introdotto dal un altro racconto di Sapkowski.

La trama della seconda stagione di The Witcher

Stando alle comunicazioni rilasciate da Netflix, la serie si incentrerà sugli sforzi di Geralt per proteggere Ciri. Il Witcher è convinto che Yennefer sia caduta in battaglia, così decide di portare la giovane principessa a Kaer Morhen, il luogo dove ha trascorso l’infanzia e che reputa più sicuro in assoluto. Per quanto il mondo sia in tumulto per le forze che cercano di prevalere l’una sull’altra, Geralt dovrà proteggere Ciri da una minaccia ancora più terribile: il potere che le alberga dentro.

Sembra anche che in questa stagione saranno presenti più witcher. Probabilmente incontreremo quelli residenti a Kaer Morhen, là dove vengono addestrati. Quel ci aspetta potrebbe essere un viaggio nelle radici di Geralt e la scoperta del suo senso di famiglia. Incontreremo infatti Vesemir, interpretato da Kim Bodnia, figura paterna per il protagonista.

Stavolta inoltre non ci saranno più linee temporali intrecciate, ma un’unica storia che seguiremo dall’inizio alla fine. Non mancheranno comunque flashback e flash-forward, per mantenere la caratteristica manipolazione temporale della serie. Gli episodi saranno in totale otto, ma manca ancora una data di uscita ufficiale, anche se le riprese si sono ufficialmente concluse.

Leggi anche:
Jodie Turner-Smith abbandona il cast di The Witcher: Blood Origin
Blood Origin, la serie spin-off di The Witcher è stata svelata da Netflix
Natalie Dormer: l’attrice si aggiungerà al cast di The Witcher (RUMOR)

La Tartaruga

Mezzelfa disadattata per natura, mezzorca per attitudine, Tartaruga per scelta. Per tutto il resto, fatemi un tiro su iniziativa!
Back to top button