Cinema, Film e Serie Tv

The Rock in testa alla classifica degli attori più pagati del 2020 (TOP 10)

Mentre l’industria cinematografica affronta una crisi diversa da qualsiasi altra precedente, causata dal lockdown globale, gli attori di Hollywood continuano ad ingrossare il portafogli sulla base dei successi passati e della promessa di progetti futuri. Forbes ha pubblicato l’elenco degli attori più pagati al mondo del 2020, dove troviamo alcuni nomi già attesi ma anche un paio di sorprese.
In cima alla lista, tra i paperoni del cinema, ancora una volta c’è Dwayne Johnson, il cui carisma continua ad assicurargli il gradimento da parte del pubblico. L’attore e produttore ha guadagnato circa 87,5 milioni di dollari nel 2020, grazie anche al suo accordo con Netflix: la sua parte in Red Notice gli frutterà 23,5 milioni di dollari.

La classifica dopo The Rock

Ryan Reynolds scivola al secondo posto, grazie ancora una volta a Netflix, che ha sborsato oltre 20 milioni di dollari per averlo in Six Underground e Red Notice. Reynolds ha incassato un importo stimato di 71,5 milioni nel 2020.

Mark Wahlberg con 58 milioni di dollari e Ben Affleck con 55 milioni occupano le posizioni tre e quattro della lista. Ancora una volta, Netflix ha in mano il successo di un attore: Spenser Confidential con Wahlberg è diventato uno dei film più visti della piattaforma, mentre Affleck ha recitato ed ottenuto successo e un bel compenso con The Last Thing He Wanted, sempre appunto di Netflix.

L’ultima fatica di Vin Diesel, Bloodshot, potrebbe non esser stato un gran successo ma l’attore è comunque arrivato a 54 milioni. Al numero sei abbiamo la star di Bollywood Akshay Kumar, l’unico attore indiano nella lista: 48,5 milioni per il 2020 per lui.
Lin-Manuel Miranda, star del musical di Broadway Hamilton, si trova al numero sette con 45,5 milioni di dollari (gran parte grazie all’acquisto da parte di Disney+ di Hamilton).

Will Smith, a quota 44,5 milioni, deve ringraziare in parte la sua presenza su Snapchat e su Instagram, che gli permette di integrare le entrate come attore. Adam Sandler, con 41 milioni, deve molto alla rete ed a Netflix per gran parte dei suoi guadagni 2020.
A completare la lista, con 40 milioni, c’è la leggenda dei film action Jackie Chan: sebbene non sia molto attivo negli Stati Uniti, Chan ha realizzato cinque film nell’ultimo anno e può contare su una serie di sponsorizzazioni e licenze redditizie.

Leggi anche:
Cinema in crisi: è colpa nostra?
Disney snobba il cinema, Mulan esce su Disney Plus e un esercente distrugge il poster nel suo cinema: la protesta
Netflix vorrebbe iniziare un franchise che rivaleggi con Star Wars e Harry Potter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button