Cinema, Film e Serie Tv

The Irishman, il nuovo trailer fa impazzire i fan

Poche ore fa è stato finalmente rilasciato il nuovo trailer di The Irishman, l’ultima fatica del maestro Martin Scorsese, e i fan sono già in delirio. Tra sparatorie, auto distrutte e strangolamenti, il trailer pullula di violenza, ma molto soft, appena accennata, in pieno stile Scorsese. 

https://www.youtube.com/watch?v=yt8nQFd-GVc

Il film si preannuncia adrenalinico e spettacolare, con un super Robert De Niro, che dopo una serie di film più leggeri e rilassati, torna a vestire il ruolo che lo ha consegnato all’Olimpo di Holliwood: il gangster tosto e violento. In questo caso un gangster realmente esistito. The Irishman, ovvero Frank Sheeran, fu un famoso mafioso statunitense, indagato per la morte del sindacalista Jimmy Hoffa, e la cui biografia I Heard You Paint Houses è stata usata come base per la sceneggiatura del film

The Irishman viene considerato un vero e proprio ritorno alle origini di Scorsese, con quelle atmosfere che richiamano Quei Bravi Ragazzi e un cast pieno di vecchie glorie. Vedere sulla scena il trio De Niro, Al Pacino e Joe Pesci è elettrizzante. Il pubblico più affezionato al vecchio cinema di Coppola e Sergio Leone non potrà non emozionarsi. 

Nonostante sia uno dei film più attesi dell’anno, The Irishman non andrà al festival di Venezia. Scorsese ha scelto per l’anteprima una sede più familiare e modesta: il New York Film Festival di questo Settembre. Inoltre non uscirà in sala, ma verrà distribuito da Netflix forse a fine Novembre di quest’anno. 

The Irishman, costato ben 200 milioni di dollari, sarà una grande prova sia per Scorsese che per De Niro, i quali dovranno dimostrare di essere all’altezza delle aspettative. Aspettative gonfiate dal rapporto decennale che i due artisti hanno con questo specifico genere cinematografico, e che ha portato loro un successo planetario. Incrociamo le dita.

Leggi anche:
The Irishman: tutti pronti per lo sbarco su Netflix
Velvet Buzzsaw: Netflix e Cinema d’autore si stringono la mano
Christopher Nolan è davvero il nuovo Stanley Kubrick?

StoriediJoe

Io come Stephen King sono convinto di avere un cuore di bambino… La differenza è che, mentre lui asserì di averlo in un vaso di vetro sulla sua scrivania, il mio fortunatamente batte nel mio petto e ciò che più di tutto riesce a farlo accelerare è ascoltare una grande storia. Sono un grande appassionato di cinema, letteratura e serie televisive ed è principalmente di questi argomenti che desidero scrivere e discutere (ma non solo). I miei gusti letterario-cinematografici spaziano dal genere d’avventura all’horror, dalla commedia al dramma, passando per la saggistica. Sono interessato a tutto ciò che abbia una storia da raccontare e delle emozioni da esprimere.
Back to top button