Videogiochi e Gaming

The Destiny Knot, un tuffo “Indie” nel passato

The Destiny Know è un gioco indipendente italiano con reminiscenze retrò

The Destiny Knot è un gioco completamente italiano sviluppato da niente poco meno che una coppia di giovanissimi cugini (Alessandro Fabris e Francesca Rampazzo) con una viscerale passione per i videogiochi.

Entrambi studenti di Ingegneria, i due compongono il team di Fabulas Games, il team indipendente con cui intendono provvedere alla creazione di videogiochi prodotti attraverso il motore “Unity”.the destiny knot

Questo titolo rappresenta il loro vero primo gioco, dato che precedentemente a The Destiny Knot avevano realizzato solo dei piccoli progetti narrativi per compiere i classici “giri di prova”.

 

The Destiny Knot

The Destiny Knot è un titolo giocabile su due livelli paralleli; esiste una prima fase, quella narrativa, in cui il giocatore dovrà affrontare una serie di dialoghi a scelta multipla nel pieno stile delle avventure grafiche anni 90. Non bastasse le reminiscenza funzionale, il gioco è ambientato in un mondo fantasy medievale realizzato in pixel art, conferendogli di diritto un’atmosfera retrò che ben si adatta ai palati cresciuti a suon di Monkey Island e Grim Fandango.the destiny knot

Le scelte conversazionali influenzeranno gli sviluppi della trama, conferendo al titolo la possibilità di essere ri-giocato per scoprire gli sbocchi non affrontati in precedenza.

Il secondo livello, invece, si alterna agli intermezzi narrativi proponendo il classico gameplay platform-action basato su scorrimento orizzontale in cui sono presenti, tra le varie, anche stage a tempo, run and gun e combattimenti contro i boss.the destiny knot

L’Ispirazione

L’ispirazione maggiore di The Destiny Knot deriva da The legend of Zelda alla quale, gli autori, hanno voluto aggiungere quello che per loro rappresenta il condimento mancante della saga, ovvero un maggiore spessore narrativo. Il problema è stato rescisso sfruttando un sistema di scelte multiple ereditato dalla defunta Telltale, la casa produttrice di The Walking Dead. Lo stile grafico fa chiaro riferimento a The last Night.

Il Team di Fabulas Games

Entrambi studenti di ingegneria, i cugini di Fabulas Games iniziano a giocare in tenera età con la prima, leggendaria, Playstation. I giochi con cui trascorrono i pomeriggi della loro infanzia sono Crash Bandicoot, Metal Gear Solid e Silent Hill. L’idea di sviluppare un gioco arriva quando con l’avvento di Internet, i due si approcciano ai forum di sviluppatori indipendenti dove scoprono Unity e iniziano a studiare come autodidatti. Per velocizzare lo sviluppo di The Destiny Knot, i cugini approcciano delle collaborazioni con artisti esterni, soprattutto per quel che riguarda la realizzazione di una colonna sonora.the destiny knot

Come contribuire al progetto

Prevista una demo gratuita del gioco che verrà lanciata a breve sul sito del gioco. Inoltre, è in arrivo una versione per Android. The Destiny Knot costa 1.99 Eur ed è acquistabile direttamente sulla pagina. Nonostante il progetto sia ancora in fase concettuale, non si esclude la possibilità che i due si possano mettersi a lavoro su prodotti più ambisioni non appena le circostanze siano favorevoli.the destiny knot

Se volete supportare la scena Indie italiana, noi vi consigliamo caldamente questo titolo dall’aspetto nostalgicamente retrò ma dall’anima pura e originale. Il gioco è disponibile per Windows ed è giocabile sia tramite tastiere e mouse ma anche con gamepad.

 

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close