Scienza

Il Terizinosauro (o Segnosauro) era un teropode davvero speciale: dieta e caratteristiche uniche

Nel variegato mondo dei dinosauri sono molti quelli che non godono della fama dei Tirannosauri, Triceratopi o Velociraptor, ma hanno caratteristiche uniche ed affascinanti che possiamo immaginare grazie ai reperti fossili. Uno di questi è il Terizinosauro, chiamato anche Segnosauro.

Perché il Terizinosauro era così speciale?

Rispetto ad altri famosi dinosauri, il Terizinosauro è stato scoperto più tardi. Suoi fossili sono stati trovati sia in Asia che in America del nord.

I Terizinosauro presentano le caratteristiche di vari altri gruppi di dinosauri, era un teropode, cioè un dinosauro a due zampe proprio come il Tirannosauro e aveva un becco come i prosauropodi, inoltre la sua alimentazione – cosa che lo renderebbe estremamente raro – era probabilmente vegetariana.

terizinosauro

Gli artigli del Segnosauro

Il Terizinosauro era lungo dai quattro ai dieci metri, aveva una coda robusta ed un collo lungo e snello. Ciò che lo caratterizza si trovava nelle sue mani.

Il Terizinosauro infatti aveva due artigli lunghi e affilati (descritti come tra i più grandi), simili a dei pugnali lunghi anche un metro. Chissà se la vera ispirazione per gli artigli di Wolverine arrivi da questo strano animale.

In effetti Therizinosaur significa letteralmente “lucertola falce”. Inoltre, rispetto agli altri dinosauri del loro gruppo i maniraptora, erano molto più grandi e probabilmente ricoperti di piume o qualcosa che ricorda le piume.

Insomma un’anatra gigante con gli artigli di Wolverine. L’uso degli artigli non era solo per il combattimento, ma anche per procurarsi il cibo, abbattere rami e vari scopi.

segnosauro
I Terizinosauri (segnosauro) vengono rappresentati così [Foto di Focus]

Questo grande dinosauro vegetariano con piume e spade alle mani, doveva essere davvero uno spettacolo.

Certi fossili ritrovati hanno evidenziato orme di piedi dotati di membrana interdigitale, come le anatre.

Alcuni studiosi suppongono un alimentazione più varia fatta di termiti o pesci che cacciava come gli orsi nel fiume, però questa cosa non è certa per via del becco che avrebbe fatto fatica a trattenere la preda.

Le informazioni sulle varie tipologie di dinosauro dipendono dai ritrovamenti e dalla completezza delle parti ritrovate, nonché dalle zone in cui avvengono i ritrovamenti. La storia non smette mai di essere una fonte di interesse e di curiosità.

Back to top button