Cultura Nerd

Il tema di Super Mario Bros. ha ora la stessa importanza di Stairway to Heaven dei Led Zeppelin

Con l’uscita del nuovo film dedicato a Super Mario Bros., la notizia dell’inserimento del tema originale all’interno dell’US Library of Congress capita a fagiolo. Avete presente “l’intro”, la musichetta di Super Mario che ha accompagnato la nostra adolescenza (almeno la mia)? Bene, ora è allo stesso livello di capolavori mondiali come “Stairway to Heaven dei Led Zeppelin e “Like a Virgin” di Madonna. Vi spieghiamo perché è così importante.

Il cosiddetto “Ground Theme” di Super Mario Bros. è stato inserito nell’US Library of Congress: vi spieghiamo cosa significa

Prima di tutto, vi spieghiamo cosa è la US Library of Congress. È la biblioteca nazionale degli Stati Uniti d’America, situata a Washington D.C. È la più grande biblioteca del mondo in termini di dimensioni e di quantità di materiale conservato, con una collezione di oltre 170 milioni di elementi, tra cui libri, manoscritti, documenti storici, mappe, fotografie e registrazioni audiovisive. Tra i suoi tesori più famosi ci sono le registrazioni di blues e jazz degli anni ’20 e ’30, la raccolta di Woody Guthrie di canzoni folk americane e la raccolta di Alan Lomax di musica tradizionale americana.

Insomma, un museo vero e proprio museo. Nintendo è riuscita a coronare un grande sogno con l’inserimento della musica di Super Mario Bros. nella Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. Il brano in questione, ufficialmente noto come “Ground Theme, è la musica che accompagna la superficie di Super Mario Bros. ed è stato incluso per la prima volta nel gioco quando è stato rilasciato su Famicom e Nintendo Entertainment System nel lontano 1985. Grazie a questo, “Ground Theme” è diventato la prima musica per videogiochi ad essere inserita nella Library of Congress.

Il brano è stato prodotto dal compositore di lunga data di Nintendo, Koji Kondo, che ha creato non solo le numerose iterazioni del tema di Mario, ma anche molti altri brani famosi, come quelli di Punch-Out!! e The Legend of Zelda. Kondo ha inoltre arrangiato musica per la serie Super Smash Bros., Star Fox e ha creato l’ultima musica originale per giochi come Super Mario Odyssey e Super Mario Maker 2.

Ma il tema di Super Mario Bros. è senza dubbio il lavoro più famoso di Kondo e la sua melodia è stata utilizzata molte volte in diversi giochi, spettacoli e film di Mario. Nintendo ha persino registrato il famoso suono delle monete del gioco nel 2016, che è uno dei suoni più utilizzati in tutti i titoli di Super Mario.

Il tema di Super Mario Bros. è stato inserito nel National Recording Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti insieme ad altri 24 brani, tra cui “All I Want for Christmas Is You” di Mariah Carey, “Like a Virgin” di Madonna, “Stairway to Heaven” dei Led Zeppelin, “Sweet Dreams” degli Eurythmics e “Gasolina” di Daddy Yankee. L’onore di essere inserito nel registro accanto alla celebre registrazione di Carl Sagan, che descrive l’immagine della Terra vista dalla sonda Voyager 1 a circa 3,7 miliardi di miglia di distanza, è sicuramente uno dei più grandi traguardi per l’idraulico di origini italiane.

Fonte | The Guardian

Leggi anche:
Svelato il gioco della serie Super Mario più amato negli USA (foto)

Gianluca Cobucci

"Se c’è in giro una cosa più importante del mio IO, dimmelo che le sparo subito"
Pulsante per tornare all'inizio