Videogiochi e Gaming

Telltale inaugura le avventure grafiche di massa

La Telltale Games, azienda produttrice di videogiochi, è divenuta ormai molto famosa per le sue avventure grafiche mozzafiato.

Superati i suoi momenti di difficoltà ha ormai inaugurato un trend in crescita di produzione di avventure grafiche ad alto tasso contenutistico. E’ infatti famosa per la sua estrema capacità di veicolare emozioni attraverso cinematiche, ambientazione, ma soprattutto trama e dialoghi.

La TellTale ha un curriculum di tutto rispetto

Le sue punte di diamante, almeno fra le ultime produzioni, sono sicuramente la serie di The Walking Dead, arrivata ormai alla seconda stagione (la terza è in produzione) e quella di The Wolf Among Us. La loro abilità si è però mostrata anche in ambiti diversi dalla riproduzione videoludica di fumetti, come nei casi citati: videogiochi puri (Minecraft) e libri (Game of Thrones).

Tutte queste produzioni hanno portato loro fama e collaborazioni con altri produttori di contenuti come la DC Comics, che sta collaborando con loro per la produzione di una serie su Batman che debutterà a breve.

Proprio in occasione delle produzioni che usciranno nel quarto trimestre del 2016 e nel 2017, Telltale aveva annunciato alcuni miglioramenti strutturali, fra cui per esempio il miglioramento del motore grafico, che è stato più o meno sempre al centro delle (poche) critiche ricevute finora.

La novità nell’esperienza delle avventure grafiche

Una novità inaspettata è stata invece annunciata da poco: a partire dalla prossima uscita (Batman, appunto) ci sarà una nuova funzionalità di CrowdPlay, che permetterà a tante persone di votare le scelte del gioco (con l’opzione per il creatore della “partita” di scegliere se avere l’ultima parola o meno). Se si ceglierà l’opzione di utilizzare la funzionalità verrà generata una URL presso cui interagire accedendoci da PC o dispositivo mobile.

A ben vedere si può intuire da dove proviene questa idea, e cioè da una collaborazione con altri sviluppatori di cui la Telltale è publisher.

Gli sviluppatori strizzano l’occhio agli streamers

In ogni caso, anche se non è una novità sconvolgente, sicuramente è una buona notizia per gli streamers, che avranno un modo nuovo di giocare ai giochi Telltale.

E’ anche un interessante esperimento che infrange un assunto primario del mondo videoludico: il fatto che le avventure grafiche siano un genere fruibile esclusivamente in modalità giocatore singolo (eccezioni escluse).

Non ci resta che aspettare Batman, in uscita il 2 agosto, e vedere la nuova funzionalità all’opera ed il valore aggiunto che fornirà ad una trama che siamo già sicuri sarà appassionante.

Joliet Jake

Nato in una assolata e ridente (?) valle ai confini con la Svizzera, Joliet Jake sfruttò, dalla nascita, questo profluvio di orologi e cioccolato per la sua crescita. Un’errata proporzione nel mix ottenne lo straordinario risultato di farlo arrivare sempre in ritardo e di dipendere dal cioccolato per la propria sopravvivenza. Informatico per passione, ha molti interessi e mirabilmente riesce a fallire in tutto in modo omogeneo. Autore di testi di vario genere per formazione e velleità, si prodiga nella redazione di castronerie astrali. Vi conviene leggere i suoi scritti prima che scompaia ed il suo genio venga riconosciuto postumamente da archeologi in cerca di reliquie letterarie(digitali) di alto lirismo. Che però saranno convinti che la lingua dei testi sia il turcomanno antico.
Back to top button