Videogiochi e Gaming

Una copia di Super Mario Bros. per NES è stata venduta all’asta a più di 100 mila dollari

Quando si parla di Super Mario, l’idraulico italiano mascotte della Nintendo, si parla di uno dei protagonisti più longevi ed amati del mondo videoludico.
Ebbene da oggi Mario non ha un valore solo sentimentale per noi videogiocatori, ma anche economico!
Infatti, una delle cartucce del primissimo Super Mario Bros. per Nintendo Entertainment System (NES per gli amici) è stata venduta a più di 100mila dollari!

super mario bros.

Un Super Mario di valore

Chi lo avrebbe mai detto che una copia originale di Super Mario Bros. avesse un tale valore?

Il classico per Nintendo Entertainment System (NES) detiene il record per il videogioco venduto all’asta.

La cartuccia del 1985 è ancora nella confezione originale sigillata è andata a un offerente anonimo per $ 114.000 venerdì scorso. Questo acquisto batte il precedente detentore del record che era un’altra copia sigillata di Super Mario Bros.

Quella particolare cartuccia fu venduta per 100mila dollari tondi tondi nel febbraio 2019.

La cartuccia Nintendo è stata classificata in condizioni A + e presentava una confezione variante rara utilizzata per un breve periodo per i giochi NES degli anni ’80.

Heritage Auctions afferma che

il titolo è salito alle stelle perché faceva parte di una delle brevi tirature del gioco confezionate in scatole con una linguetta di cartone sotto la plastica.

La linguetta di sospensione è un’appendice che faceva parte di una delle prime varianti prodotte da Nintendo quando ha iniziato a usare la pellicola termoretraibile per sigillare i giochi piuttosto che gli adesivi.

super mario bros

Con Mario si vince sempre!

Valarie McLeckie, direttrice della sessione videogiochi di Heritage Auctions, ha affermato:

La domanda per questo gioco era estremamente alta, sapevamo che sarebbe stata un’asta particolare, ma non credo che nessuno avrebbe potuto prevedere questi risultati.

Super Mario Bros. non è stato l’unico videogioco Nintendo introdotto all’asta la scorsa settimana. Sono stati guadagnati oltre 699.000 dollari, ottimo risultato considerando che la stima iniziale di Heritage era di 428.000 per l’asta.

Una copia sigillata del Punch-Out di Mike Tyson è stata venduta per 50.000 dollari, mentre una prima stampa sigillata di Super Mario Bros. 3 è stata comprata per 38.000 dollari. Questa particolare versione della cartuccia aveva il “Bros.” posizionato sul lato sinistro del coperchio anteriore. Si ritiene che ne esistano solo 10

Collezionare giochi NES rari e classici è un hobby che hanno molte persone, anche se non tutti possono perdere oltre 100mila dollari sulla versione sigillata di un videogioco a 8 bit degli anni ’80. Super Mario Bros. è il successore del classico arcade Mario Bros. rilasciato in Giappone per Famicom e in Nord America per NES.

In Europa abbiamo dovuto aspettare fino al 1987 per mettere le mani sul classico videogioco.

La prima apparizione di Mario comunque risale all’arcade di Donkey Kong del 1981.

Pare che mamma Nintendo abbia fatto bene a puntare sull’idraulico, il cui ultimo gioci “Paper Mario the Origami King” uscirà tra qualche giorno.

Leggi anche:
Nintendo Classic Mini: il ritorno del retrogaming

Back to top button