Anime e Cartoni

Lo Studio Ghibli regala sfondi tratti dai loro film (LINK)

I ragazzi dello Studio Ghibli hanno la reputazione di essere ferocemente protettivi nei confronti dei loro film, ma ultimamente sembra che abbiano ridotto questa “stretta”.

Per chi non lo sapesse, quasi l’intero catalogo dei film dello studio è stato rilasciato su Netflix a livello globale e su HBO Max negli Stati Uniti. Adesso sembra che stiano rilasciando immagini ufficiali per gli sfondi Zoom.

Secondo la notizia riportata da Sora News, lo Studio Ghibli ha rilasciato al pubblico ben 400 immagini dei loro film, il tutto gratuitamente. Le immagini possono essere scaricate tutte dal loro sito ufficiale.

La cosa risulta incredibile per chi conosce da tempo la casa di animazione nipponica perché, come già detto, si sono sempre dimostrati possessivi riguardo alle loro creazioni, cercando di proteggerle gelosamente – e giustamente, se mi permettete.

studio ghibli
Una delle immagini che potrete trovare sul sito

Nonostante tutto, però, dallo studio arriva un comunicato, scritto a mano dal produttore Toshio Suzuki, che dice quanto segue:

Per favore, usale [le immagini] liberamente e con buon senso.

Dimostrando che sì, le immagini sono un regalo, ma è meglio non divulgarle senza criterio o con esagerazione.

Fondamentalmente, l’essenza di quel messaggio è una richiesta di non utilizzare le immagini per promuovere qualcosa che potrebbe essere considerato offensivo o per vendere i loro prodotti. Riteniamo che sia una richiesta giusta. E per i fan dello Studio Ghibli che da anni utilizzano screenshot a bassa risoluzione, questa notizia è una gradita sorpresa.

studio ghibli

Era già successo in passato e infatti, a settembre sono state pubblicate le immagini di otto dei loro film, cinquanta per ciascun titolo. I film includevano When Marnie Was There, Ponyo, The Secret World of Arrietty, From Up on Poppy Hill, The Tale of the Princess Kaguya, The Wind Rises, Tales from Earthsea e Spirited Away. Di recente, invece, sono state pubblicate 300 nuove immagini tratte da altri sei dei loro film: Howl’s Moving Castle, The Cat Returns, Ghiblies Episode 2, My Neighbors the Yamadas, Princess Mononoke e Whisper of the Heart.

Chissà se ne arriveranno di nuove a novembre!

Leggi anche:
Ecco come appare il cibo di Studio Ghibli nella realtà
Aya And The Witch: il primo film CGI dello Studio Ghibli
Quella volta che lo Studio Ghibli fermò Weinstein con una spada da samurai
Studio Ghibli: tutto sulla casa del fantastico di Miyazaki, dai film al potere delle sue donne

Back to top button