App, Software e Strumenti

Strumenti gratuiti per far decollare il tuo blog

Spesso si sente parlare di guru del web e dei loro corsi o “live seminar”, come li chiamano adesso, famosi per ospitare platee a dir poco ricche di spettatori. Altrettanto spesso, però, si ascoltano le lamentele di coloro che dopo aver partecipato, si definiscono delusi e per niente arricchiti dalle varie promesse e presunte competenze di questi individui. Molto spesso accade perché i “formatori”, non appartengono necessariamente al settore di cui si prodigano esperti e quindi non hanno nessuna esperienza pratica sul campo. Questo non è necessariamente un segnale di scarsa qualità, il formatore può essere comunque molto efficace, appunto, nel “formare”; ciò che potrebbero venire meno però sono gli esempi pratici. Come scaliamo la vetta di Google? Come si segnala un articolo del proprio blog ai motori di ricerca e più in generale, come facciamo a capire quali sono le keyword più efficaci in base al nostro piano editoriale? Ecco, senza falsa presunzione, abbiamo raccolto una piccola quanto breve lista di piattaforme assolutamente gratuite che dovrebbero assolvere il compito di aiutarvi nel far decollare il vostro blog. Iniziamo!

Search Console

Si avete sentito bene, la Search Console di Google è il primo strumento gratuito che sentiamo di suggerirvi e non è affatto banale. Comprendere tutte le funzioni della piattaforma vi consentirà di imparare a intercettare i criteri di ricerca maggiormente percepiti nel traffico organico e ciò vi consentirà di aggiustare il tiro qualora abbiate dei contenuti che ce l’hanno quasi fatta a comparire tra i primi criteri. Su Search Console troverete tutte le informazioni che vi servono per monitorare l’andamento dei vostri articoli, l’unico neo è che da qui non potrete accedere a dati più generali per cui invece, ci sono Google Trends, Analytics e Keyword Planner. E in alternativa decine di software di terze parti, alcuni dei quali sono a seguire.

Search Engine Reports

Su SearchEngineReports.net troverai il meglio degli strumenti Google, in un’unico tool e non solo. Come Keyword planner, questo strumento mette a disposizione dei propri utenti delle analisi molto dettagliate sulle keyword. Inoltre, provvede anche a un confronto con altri siti il che può essere un vantaggio dato che qui, è possibile visualizzare il posizionamento delle parole chiave dei competitor.

Uber Suggest

Come il precedente, questo strumento permette analisi generiche sulle keyword ma al contrario, provvede a suggerimenti di parole e criteri di ricerca correlati per lingua. In italiano troverete anche volumi indicativi di traffico e grado di difficoltà in posizionamento, provvedendo quindi a delle classifiche valutative generiche che indirizzano verso risultati autentici.

Insomma, un po’ di concretezza in un mare di ambiguità e poco certezze, ogni tanto non guasta.

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close