Cinema, Film e Serie Tv

Strage di serie tv: cancellazioni e conferme

Fanno parte della routine di ogni buon nerd (o presunto tale) che si rispetti: a orari prestabiliti, magari con del buon cibo-spazzatura, ti metti a guardare in streaming la tua serie tv preferita. Ma finita la nuova stagione e messosi in pari, la domanda dell’atroce dubbio sorge infida e immediata: ci sarà un’altra stagione? Nell’anno che ha segnato il ritorno dell’Ispettore Coliandro conviene aspettarsi di tutto.

Ora, io non vorrei allarmarvi, ma vari network hanno preso decisioni che sicuramente deluderanno il fandom, sforbiciando dei titoli. Alcuni di vecchia data, altri nati da pochi anni ma già entrati in molti cuori. Andiamo con ordine.

SERIE TV ABC

La ABC è quella che – parlo per me –  ci ha fatto più male: se da una parte è vero che ha rinnovato grandi classici come Grey’s Anatomy, Once Upon a Time e Modern Family e confermato Agets of S.H.I.E.L.D., è vero che ha tagliato un’altra serie di lungo corso come Castle (pare per beghe fra la produzione e Stana Katic, che hanno compromesso il rinnovo del contratto), spuntato la Marvel eliminando Agent Carter, ma soprattutto cancellato dai palinsesti la piccola perla Galavant. Quest’ultima è difficile da digerire, aggiungendo il fatto che hanno avuto anche il coraggio di cancellare anche i Muppets!

SERIE TV CBS

Se la passa un po’ meglio la CBS, dove The Big Bang Theory è sicura di arrivare alla decima stagione (almeno) e dove il pacchetto NCIS veleggia senza problemi; tuttavia qualche testa caduta si ritrova anche qui. Person of interest e The Good Wife hanno semplicemente esaurito il proprio ciclo, ma ci sono anche le cancellazioni in piena regola di Mike & Molly e Under the Dome. Caso a parte Supergirl, che viene confermata per una seconda stagione ma cambia network, lascia la CBS per andare alla CW, dove ritrova tutto il resto dell’universo televisivo DC.

SERIE TV FOX

serie tv new girl
La protagonista di New Girl, Zooey Deschanel AKA L’ESSERE PERFETTO

La Fox non è mai stata tanto elastica, ha i suoi prodotti affermati nel tempo e se capita che qualche neonato non superi il primo anno di vita non fa drammi: d’altra parte loro c’hanno i Simpson (confermatissimi)… Confermate le commedie New Girl e The last man on Earth, così come pure Gotham e Bones, che però dovrebbe giungere al capolinea. Ha rischiato brutto ma pare essersi salvata Sleepy Hollow.

SERIE TV CW

Pochissimi i cambi in palinsesto alla CW: The Beauty and the Beast avrà una quarta stagione, ma sarà l’ultima; inoltre, cancellata the Significant Mother, della quale pochi sentiranno oggettivamente la mancanza. Confermato l’immortale Supernatural e il blocco DC Comics in toto: Arrow, Flash e Legends of Tomorrow, che viene rimpolpato, come detto, da Supergirl. Prove di avvicinamento si erano già date col crossover Supergirl-Flash, con le strizzate d’occhio delle immagini che si vedevano nel “vortice del Tempo” percorso da Barry Allen; alla fine il comune produttore ha riunito tutto assieme. A questo punto ci chiediamo: a quando il ritorno di Constantine?

serie tv flash supergirl

SERIE TV NBC

Il network che ha creato Friends  conferma The Blacklist e soprattutto Blidspot, ma aveva già preso da tempo la decisione di non riconfermare Hannibal. Sinceramente, non ci spieghiamo il perché…

SERIE TV BBC

serie tv moffat
VAI VIA!!

Lasciamo un attimo gli USA per riepilogare la situazione in casa inglese, concentrandoci sulle serie tv più importanti: Doctor Who, complice il cambio di showrunner, per quest’anno andrà avanti con alcuni speciali, ma per una vera e propria stagione ci vorrà il 2017; Sherlock invece dovrebbe risorgere dalle proprie ceneri e accontentare i fan con la quarta stagione. Menzione anche per Broadchurch, la serie corale di Itv, che dovrebbe tornare per la terza stagione.

SERIE TV NETFLIX

Netflix va come un treno: non solo viene praticamente confermato tutto (la sola eccezione è Lilyhammer), ma aumenta l’offerta. Di fianco ai pezzi grossi come House of Cards, Orange is the new Black, Marco Polo, Jessica Jones, Narcos, Sense8 e, quasi certamente, Daredevil, arriva anche la prima stagione di The Punisher; più avanti dovrebbero arrivare anche Luke Cage e Iron Fist, ma se ne riparlerà più in là.

serie tv house of cards

VARIE

Ricapitoliamo qui qualche novità su serie importanti che non appartengono ai colossi di cui sopra: Amazon conferma The Man in the High Castle (vedremo come proseguirà la storia…), sorte toccata (ovviamente) anche ad American Horror Story e Viking. Capitolo HBO: se Il trono di spade va che è una meraviglia, più complesso il discorso True Detective; riprovarci dopo una seconda stagione che – specie se paragonata alla prima – è apparsa sottotono significherebbe lavorare ad una produzione lunga e non è scontato che il network decida di farlo (personalmente, ci spero comunque). Showtime invece saluta Californication, conclusasi, ma prosegue tranquillamente con Penny Dreadful, Shameless e Homeland. Su Starz hanno finalmente deciso di staccare la spina a Da Vinci’s Demons mentre si godono la seconda stagione già annunciata di Ash vs Evil Dead e Outlander.

E infine, uno sguardo all’Italia: siamo orgogliosi di dirvi che Lory Del Santo sta già lavorando alla terza stagione di The Lady. Aspettiamo trepidanti.

The Lady 04

Mario Iaquinta

Nato da sua madre “dritto pe’ dritto” circa un quarto di secolo fa, passa i suoi anni a maledire il comunissimo nome che ha ricevuto in dote. Tuttavia, ringrazia il cielo di non avere Rossi come cognome, altrimenti la sua firma apparirebbe in ogni pubblicità dell’8×1000. Dopo questa epifania impara a leggere e scrivere e con queste attività riempie i suoi giorni, legge cose serie ma scrive fesserie: le sue storie e i suoi articoli sono la migliore dimostrazione di ciò. In tutto questo trova anche il tempo di parlare al microfono di una web-radio per potersi spacciare per persona intelligente senza però far vedere la sua faccia. Il soprannome “Gomez” è il regalo di un amico, nomignolo nato il giorno in cui decise di farsi crescere dei ridicoli baffetti. Ridicoli, certo, ma anche tremendamente sexy, if you know what I mean…
Back to top button