Giochi di Ruolo e Boardgame

Sono arrivati gli Story cubes a tema Harry Potter

Novità di febbraio 2021 per i fan di Harry Potter e dei giochi da tavolo. Dopo il Dobble ispirato al mondo di Hogwarts, arrivano anche gli Story cubes.

La grafica rimanda al tipico merchandise potteriano, con sfondo chiaro e particolari in giallo. Sulla scatola che contiene i dadi troviamo le versioni chibi di Harry ed Hermione, che danno subito un assaggio della “leggerezza” del gioco. Se avete voglia di passare un piacevole pomeriggio all’insegna della creatività, questo è il gioco che fa per voi.

Il funzionamento è semplicissimo, le immagini intuitive; questo permette un’ampia giocabilità sia per età che per regolamento, che può essere modificato a piacere.

Sono arrivati gli Story cubes a tema Harry Potter

Regole del gioco

Come tutti i giochi con i dadi “cantastorie”, anche questo si basa sulle combinazioni. Su ogni faccia dei nove dadi sono raffigurati simboli, personaggi o oggetti del mondo magico di Harry Potter. Capite subito che, con nove dadi, le possibilità creative sono pressoché infinite.

Non solo, ma al gioco di fantasia e di oralità, può seguirne uno diverso: potreste ad esempio pensare di scrivere le storie che inventate, o di disegnarle.

Inoltre i dadi possono essere lanciati in svariati modi. Si può decidere di fare un lancio unico, di lanciare a turno un dado per volta, o di creare ognuno una propria storia nel minor tempo possibile (andate a recuperare una clessidra da taboo, invece che mettere il timer al cellulare! Tanto sappiamo che ce l’avete!)

L’unica vera regola è la seguente: largo alla fantasia! Le storie non devono essere per forza realistiche o ispirarsi ai libri, ma possono nascere vie sconosciute, situazioni irreali, possibilità nuove. Può davvero accadere di tutto.

Sono arrivati gli Story cubes a tema Harry Potter

Consigli di gioco

Rory’s Story cubes è un format ormai abbastanza noto per gli amanti degli Story dices (sebbene anche Tiger abbia fatto dei dadi in passato, quelli di Rory sono più diffusi). Ci sono vari set disponibili, diversi sia per quantità di dadi che per prezzo, ed ovviamente per argomento. Se possedete altri dadi della medesima serie, sarà ancora più divertente utilizzare il vostro set a tema Harry Potter. Pensate alle infinite possibilità di combinazione unendo al set potteriano quello a tema “mistero”, “fantasy” o addirittura “astro”!

Sono arrivati gli Story cubes a tema Harry Potter

Approcci Didattici

Ci rivolgiamo per un momento ad educatori ed insegnanti. Questi dadi, oltre ad essere un gioco divertente, possono essere utilizzati nel contesto scuola come aiuto alla creatività. Può capitare che i bambini abbiano difficoltà nello scrivere o nell’inventare racconti. Spesso è proprio la sequenzialità il vero scalino, ovvero la difficoltà nel dare ordine ad una storia “confusa”. I dadi cantastorie sono un ottimo aiuto per una didattica alternativa; grazie alle immagini chiare e semplici sono utilizzabili fin da quando i bambini sono molto piccoli, e possono costituire per loro un grande aiuto per mettere nero su bianco le loro idee.

Leggi anche:
Libri-gioco per bambini: i racconti a bivi di Delphine Chedru
The Witcher: in arrivo un gioco da tavolo con un interessante combat system
CLUEDO: il gioco da tavolo cult diventerà una serie animata

Giulia Faggioli

Aligiu: 50% romanticismo, 50% baggianate. Ci sono poche cose da sapere su di me: amo il caffè, i gatti, i libri e gli anni Ottanta. Il mio cuore è verde come l’Irlanda, e nero come la canzone dei Punkreas. Per essere miei amici, rispettate queste semplici regole: la mattina non si parla prima di un’ora dal risveglio, e soprattutto, non fate mai spoiler!
Back to top button