Eventi e Fiere

Gli Stormtrooper di Disney World sono incaricati di gestire il distanziamento sociale (VIDEO)

Da quando li abbiamo visti la prima volta in Star Wars Episodio IV ci siamo sempre chiesti: ma a cosa servono gli Stormtrooper?

Ok, sono la forza militare dell’Impero ma… Hanno mai colpito qualcuno con i loro blaster? Oltre alla zia ed allo zio di Luke.

Beh, pare che qualcuno abbia trovato finalmente un compito che si adatti perfettamente a loro. A Disney World, infatti, sembra che le truppe imperiali saranno responsabili del distanziamento sociale tra i visitatori.

Stormtrooper: gli assistenti civici di Disney World!

Prima di tutto è giusto spiegare cosa sia un assistente civico, perché si fa molta confusione sul ruolo.

Gli assistenti civici sono volontari che facendo capo alla Protezione Civile, offrono supporto ai Comuni per l’attuazione delle misure di contrasto all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Come per gli anziani volontari che aiutano i bambini ad attraversare la strada per andare a scuola invitando le auto a fermarsi, loro cercano di evitare gli assembramenti invitando a prendere le distanze.

Stiamo cominciando tutti a reagire effettivamente alla pandemia, in questa nuova fase si cerca di ripartire e pertanto è necessario preservare la sicurezza di commercianti e clienti di piccole, medie e grandi attività.

Tra le aziende pronte a ripartire c’è la Disney che ad Orlando, in Florida, ha deciso di riaprire il suo parco a tema Disney World (o Walt Disney World Resort per essere pignoli).

Siete mai stati a Disney World? Beh, quando si parla di questo parco siamo ben lontani dai luna park che siamo abituati a vedere nelle nostre città e le attrattive del “mondo disney” (grazie anche alle nuove acquisizioni come la Marvel e Lucasfilm) lo rende una vera e propria città del divertimento.

Come fare dunque quando serve tener a bada decine di migliaia di spettatori paganti pronti a divertirsi con le attrazioni a tema?

Ci vuole un contributo considerevole e a darlo, ci saranno gli Stormtrooper.

Oltre ad essere parte integrante dell’animazione, gli assalitori imperiali saranno dunque tenuti a controllare i visitatori affinché mantengano le distanze di sicurezza. Il primo Test si è svolto al Disney Springs, e sembra che abbiano ottenuto ottimi risultati.

I primi visitatori hanno dato retta alle forze imperiali (come è giusto che sia) e mantenendosi ordinati e distanti, hanno potuto godere dell’area dedicata. Questo risultato porta una sicurezza in più per l’imminente apertura totale del parco prevista per l’11 di luglio.

Che altro dire se non: “Oggi Disney World e domani la Galassia! Lunga vita all’Impero!”

Leggi anche:
Disney World è stata edificata sul “sangue” delle zanzare: una storia vera

Back to top button
Close