Eventi e Fiere

Steampact Festival 2015

Il 27 e il 28 giugno si è svolto per la sua seconda edizione, Steampact, il primo festival steampunk italiano presso il Black Out Rock Club , live club storico della scena rock romana attivo dal 1979.
Un week end tutto dedicato alla stile steampunk che in questi anni si sta diffondendo con grande successo.
Potevamo noi nerds mancare? Certo che no!

In queste due giornate il festival ha ospitato scrittori, artisti, proiezioni, musica, makers, mostre, board games e molto altro per celebrare lo Steampunk in tutte le sue forme dalle 11 di mattina fino a notte inoltrata.

Fierafiera6

La calura estiva ha creato un po’ di ritardi sul programma previsto e tanti sono stati gli appuntamenti che hanno dovuto dare forfeit.
Ma gli organizzatori non si sono persi d’animo e hanno dato il meglio pur di offrire grande divertimento a tutti i visitatori!
Tra gli eventi più seguiti sottolineiamo la sfilata della fashion walk di Roma, gruppo ispirato alle colorate ed effervescenti strade di Tokyo, nelle quali si svolge periodicamente l’Harajuku Fashion Walk. Questo fenomeno si è diffuso in diverse città ed è finalmente approdato a Roma, facendo radunare gli appassionati di moda e streetstyle – nipponici e non solo.

sfilata 1sfilata9

sfilata

Il festival non era solo eventi, ma anche tanti stand espositivi con sculture e oggettistica di vari stili steampunk. Inoltre, nella board game area ci si poteva intrattenere con giochi e socializzare con gli altri partecipanti.
La serata si è aperta con il salottino letterario che ha visto la partecipazione di Emanuela Valentini e le special guests, Luigi Bonaro e Cristina Caparrelli.
L’evento si è concluso con il Dj Set by Chicks .

E ora, una piccola gallery bonus per gli sciagurati che non ci sono stati!
Altre foto in arrivo sulla nostra pagina di Facebook, dunque, se non volete perdervele cliccate “Mi piace” su questo link!

fiera 2 fiera5 fiera9

laura

Nata tra i “monti” dei castelli romani si è avvicinata sin da piccola alla fotografia improvvisando set dove fratelli e cugini venivano usati come modelli. Fortunatamente per tutta la parentela, con il passare degli anni, la sua attenzione si è spostata verso un’altra fonte di ispirazione: il mondo del Cosplay. La piccola Laura cresce tra uno scatto e l’altro e nutrendosi esclusivamente di pane e playstation! I suoi obiettivi: Finire Ghost Recon! Immortalare eventi e sperimentare con la grafica. Creare montaggi video mozzafiato! Ce la farà?
Back to top button