Cinema, Film e Serie Tv

Stargate GdR: via all’open beta playtesting

Manca veramente poco all’uscita del gioco di ruolo con ambientazione Stargate e basato sulla quinta edizione di D&D. Tra cinque mesi infatti è prevista l’uscita e fino ad ora il gioco era in una fase di playtesting privato.

Previsto per questa estate, il gioco utilizzerà, appunto, il d20 system attuale, come fece già nel 2003 Stargate SG-1 RPG (al tempo era disponibile la terza incarnazione del sistema reso noto da D&D).

Ovviamente saranno aggiunte meccaniche particolari per la gestione di alcuni elementi del gioco e sono proprio quelle che Wyvern Gaming, produttore del gioco, ha testato fino ad ora ed ha intenzione di testare ulteriormente su scala più larga tramite un programma di open beta.

Feedback, please

Cosa significa open beta? Semplicemente che, collegandosi alla pagina web StargateTheRPG.com, è possibile iscriversi pubblicamente al programma di test. Chiaramente registrandosi sarà obbligatorio confermare la propria identità ed eseguire la firma online di un accordo di non divulgazione, oltre che assicurare che il gioco verrà testato dal proprio gruppo e che verranno mandati degli adeguati feedback.

Questo sistema dovrebbe permettere a Wyvern Gaming di arruolare nelle loro fila un discreto numero di tester, e la ricerca non si limita a questi ma è estesa anche a coloro che siano interessati a partecipare come master del gioco al Gen Con, ad agosto.

Stargate Phoenix

La storyline di Stargate ha una certa ampiezza temporale: ma quando, in questa linea, è ambientato il gioco?

La risposta, per i fan di Stargate che se lo stanno chiedendo è che la storyline del gioco è ambientata a metà della sesta stagione, con precisione dopo l’episodio “Allegiance” durante il quale alcune specie aliene formano un’alleanza per combattere un nemico comune.

E’ in quel momento che lo Stargate Commando fonda, a causa della compromissione della propria base Alpha, una stazione chiamata Phoenix Site, che i membri di questa alleanza possono utilizzare assieme agli umani.

Stargate GdR: via all'open beta playtesting
Se anche voi state piangendo per i ricordi, beh siete della fortunatissima generazione che ha conosciuto Stargate Sg1; perché non rivivere quelle avventure in gdr?

Questa scelta è dovuta al fatto che una base segreta di questo genere spiega non soltanto l’assenza di questa parte della trama dalla serie TV ma anche il motivo per cui è possibile creare gruppi di alieni ed umani assieme.

Dunque, se siete fan della serie e volete provare il gioco, cosa aspettate?
Il playtest è aperto e Wyvern Gaming attende solo giocatori come voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close