Videogiochi e Gaming

‘Ho diversi milioni in banca’: parla una Spogliarellista che gioca ad Animal Crossing

Amanda (nome di fantasia), spogliarellista del Texas, è una delle tante persone che hanno trovato rifugio ed un pizzico di normalità nei videogiochi, mentre questo 2020 non sta dando a nessuno molto spazio di manovra personale o professionale, dato che tutti questi vari eventi entropici si fondono in un persistente vortice di incertezza. In effetti, è difficile immaginare un momento più adatto per giocare ad Animal Crossing di una cupa pandemia, nel bel mezzo di una rivolta e con una spada di Damocle profondamente stressante in vista delle presidenziali USA a novembre.

In effetti la pandemia ha cambiato il mondo. Migliaia di persone sono state costrette a lasciare il posto di lavoro o lo hanno perso a causa della quarantena. E ciò che questa spogliarellista 24enne di Houston ha trovato è un modo ingegnoso di proseguire il suo lavoro utilizzando Animal Crossing: New Horizons per Nintendo Switch.

Come Animal Crossing aiuta una spogliarellista

Amanda ha rivelato ad alcuni tabloid americani come non avesse mai toccato un videogioco in vita sua fino allo scoppio della pandemia, tantomeno per lavoro: ‘È quel tipo di lavoro sessuale che non mi sarebbe mai saltato in mente di fare’, ha confessato. Ma quando lo strip-club dove lavorava si è visto costretto a chiudere, Amanda ha deciso di rispolverare un vecchio account OnlyFans, il social per artisti che consente ai followers di iscriversi a una tariffa mensile per vedere clip e foto riservate esclusivamente ai fan abbonati o paganti, e di collegarlo a quello di Animal Crossing utilizzando una Switch Lite regalatale proprio da uno dei suoi clienti abituali.

animal crossing

I suoi clienti pagano circa 20 dollari per poter trascorrere trenta minuti sulla sua isola, in una sorta di appuntamento. ‘Ci connettiamo tramite la chat di Nintendo, così da poter parlare e in modo tale che i miei clienti possano vedere il mio personaggio, quindi li invito a entrare nel sito del mio servizio webcam, dove possono accedere a una sessione privata‘; dismette quindi i panni della regina dell’isola e rispolvera i suoi tacchi a spillo, se richiesto, ‘Non sei lì fisicamente, ma è bello vedere una rappresentazione di qualcuno piuttosto che una semplice immagine’ conclude.

Questo minuscolo personaggio che ti somiglia, in fin dei conti, è davvero carino.

Amanda non guadagna infatti solo tramite gli appuntamenti, ma grazie anche al sistema di Miglia di Nook messo a disposizione da Animal Crossing: i clienti affezionati infatti le hanno regalato finora ricompense stratosferiche in ‘stelline‘ ed altri oggetti del gioco: Ho diversi milioni in banca ha affermato con soddisfazione.

Leggi anche:
Chaturbate ha creato la sua serie Tv sexy: arriva Cam_Girlfriend (VIDEO)
Badoo ha finalmente capito come impedire l’invio di ‘dick pics’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button