Cinema, Film e Serie Tv

Spider-man non farà più parte dell’MCU

Arriva il divorzio tra Sony e Disney

Uno stallo tra Marvel Studios e Sony Pictures ha posto fine al coinvolgimento della Marvel Studios e di Kevin Feige nella produzione  della serie di film di Spider-Man.

I Marvel Studios hanno contribuito a inaugurare l’ultimo riavvio della saga cinematografica, con Tom Holland nel ruolo del supereroe protagonista. Stando a quanto riferito, ci saranno altri due film con Holland e il regista Jon Watts, ma a meno che qualcosa non cambi nel prossimo futuro, Kevin Feige non ne assumerà la guida creativa.

La situazione di stallo riguardava una rielaborazione dell’accordo che avrebbe visto la Disney ottenere una partecipazione di cofinanziamento del 50-50 nei film di Spider-Man in arrivo. Questa notizia arriva dopo che Spider-Man: Far From Home, il secondo film di Spider-Man realizzato dai Marvel Studios, è diventato il film di maggior incasso della Sony di tutti i tempi.

Secondo il rapporto di Deadline, l’accordo avrebbe garantito a Disney la sua partecipazione al franchise di Spider-Man, portando allo stesso tempo il vasto universo Sony di film di Spider-Man nell’universo cinematografico Marvel. La Sony sembra però aver ribaltato l’offerta, mantenendo intatto l’attuale accordo, il quale prevede che a Disney spetti solo il 5% degli incassi relativi a ciascun film relativo a Spider Man.

Per quanto riguarda l’Universo cinematografico Marvel, Spider-Man è una grande perdita. Il personaggio è probabilmente il più grande e popolare nella sua scuderia. D’altra parte, l’acquisto della 20th Century Fox da parte della Disney ha portato con se i diritti cinematografici dei Fantastici Quattro e degli X-Men, il che significa che c’è un sacco di proprietà intellettuale per lo studio su cui lavorare al di fuori della serie Spider-Man.

Tra le prossime uscite nell’universo Marvel attendiamo Black Widow, in uscita il 1 maggio, The Falcon e The Winter Soldier, attesi per l’autunno del prossimo anno, e The Eternals, la cui data d’uscita è fissata al 6 novembre 2020.

Leggi anche:
Spider-Man: Far From Home, la recensione
Dungeons and Dragons: un reboot scritto da autori Marvel?
Disney bacchetta Fox: cancellati quasi 300 film

Martina Cappello

Da studentessa non esattamente modello di Ingegneria dell'informazione, passo il mio tempo tra libri della facoltà, film d'autore e serie tv. Tra i miei interessi si distingue l'amore per l'universo di Twin Peaks, di Lynch in generale, della musica e della filosofia.
Back to top button