Attualità

SpaceX lancia il razzo Falcon 9 per la nona volta: un volo da record

SpaceX ha lanciato con successo uno dei suoi razzi Falcon 9 nello spazio per la nona volta, un vero e proprio record, rendendolo il primo nella flotta della compagnia a lanciare e atterrare nove volte. Il razzo Falcon 9 trasportava un nuovo carico di 60 satelliti Starlink, che fanno parte degli sforzi dell’azienda per fornire Internet via satellite. Il lancio e l’atterraggio di successo di questo booster di primo stadio sono degni di nota visti gli obiettivi di SpaceX quando ha progettato il razzo Falcon 9. Il Falcon 9 è stato progettato per essere in grado di volare 10 volte con poche o nessuna modifica tra le missioni.

SpaceX lancia il razzo Falcon 9 per la nona volta: un volo da record
Foto da GettyImages per Gizmodo

La compagnia ha attualmente due razzi Booster Falcon 9 vicini agli ambiti 10 voli, secondo Space.com, che sta monitorando attentamente l’usura che ogni razzo subisce ogni volta che decolla. Il razzo Falcon 9 che la compagnia ha lanciato aveva anche supportato il lancio del Crew Dragon Demo-1, il primo volo di prova senza pilota della navicella Dragon; la RADARSAT Constellation Mission, ovvero i nuovi satelliti canadesi per l’osservazione della Terra; l’SXM-7, il satellite guasto di SirusXM che mirava a supportare il suo servizio di radio digitale; e altre cinque missioni Starlink. SpaceX ha inviato tre lotti di satelliti Starlink nello spazio nelle ultime due settimane, aggiungendo 180 satelliti agli oltre 1.000 che sono già nello Spazio. Ha in programma altri due lanci di Starlink a marzo. Tuttavia, i funzionari della compagnia hanno recentemente affermato che 10 potrebbe non essere il “numero magico” e che i razzi Falcon 9 potrebbero fare più voli, secondo SpaceNews. Una volta che un booster raggiunge il traguardo dei 10 voli, SpaceX analizzerà il booster e valuterà se può “andare avanti”.

Come sottolinea TechCrunch, il riutilizzo dei razzi è particolarmente importante per le missioni Starlink poiché SpaceX sta iniziando a potenziare il suo servizio Internet via satellite. Va detto che non è ancora chiaro se SpaceX sarà in grado di lanciare abbastanza satelliti per coprire le aree che deve rivestire e fornire un servizio Internet affidabile. Sembra che la compagnia stia facendo tutto il possibile per riuscirci. SpaceX sta conseguendo record e traguardi importanti uno dopo l’altro, e non è un caso che sia stata scelta già diverso tempo fa come partner privato della NASA per svolgere e assistere i lanci di carico ed equipaggio da e per la Stazione Spaziale Internazionale: il prossimo volo verso la ISS sarà la missione Crew-2, in cui per la prima volta un astronauta europeo atterrerà sulla capsula Crew-Dragon.

Leggi anche:
Rinviato il lancio della Crew Dragon da NASA e SpaceX: ecco dove seguirlo (LINK)
SpaceX porterà il turismo nello spazio ben oltre l’orbita della ISS
SpaceX di Elon Musk supera test (esplosivo) cruciale per Crew Dragon

Brybry87

Lettrice seriale, amante del mare e della magia che trasmettono le onde. Sono un uragano di idee e passioni, sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Il mio motto è: Non c'è nulla di più creativo, o di più distruttivo, di un intelletto brillante fortemente motivato.
Back to top button