Scienza

Sottomarino francese ritrovato al largo di Tolone

Si chiamava "Le Minerve", un sottomarino scomparso nel 1968

Il 19 Giugno 1962 in Francia, 52 marinai guidati da Andrè Fauve salirono a bordo del sottomarino “Le Minerve” per un’esercitazione.

Ma una terribile notizia scosse l’opinione pubblica; era il 27 Gennaio 1968, quando il sottomarino inoltrava il suo ultimo comunicato radio, prima di scomparire insieme al suo equipaggio.

Fino ad oggi! Dopo 51 anni, il relitto del sommergibile viene ritrovato inabissato a quasi 2400 metri di profondità al largo di Tolone.

Le ipotesi su cosa successe quel giorno, al sottomarino Le Minerve

Nessuno sa con certezza che cosa successe; sono state avanzate tantissime ipotesi ma nessuna di queste è mai stata verificata. Il sottomarino era uno dei più sofisticati dell’epoca (era un sommergibile d’attacco a propulsione Diesel-elettrica della Marina francese di classe Daphné) e capeggiato da un marinaio esperto e con esperienza.

Tra le ipotesi:
il sacrificio dei marinai (ben 52), nel tentativo di nascondere un’arma segreta;
un malfunzionamento dello snorkel e di una valvola che avrebbe fatto imbarcare acqua all’interno, fino a invaderlo completamente in pochi minuti impedendo qualsiasi manovra di salvataggio alla ciurma;
ultima e anche più plausibile ipotesi è quella di un’esplosione causata per qualche motivo che non sapremo mai, ciò spiegherebbe le condizioni in cui è stato ritrovato il relitto.

Come è stato ritrovato il relitto

Sebbene durante quel periodo, furono organizzati numerose campagne di ricognizione per trovare il sottomarino, ogni tentativo è stato inutile.

Ma i familiari delle vittime non hanno mai demorso; con il ritrovamento del San Juan, un sottomarino argentino ritrovato nel 2017 con un drone marino hi-tech, la speranza si era ri-accesa Grazie alle nuove tecnologie, i francesi hanno riaperto il caso irrisolto e ri-mappato tutte le correnti, fatto una stima del punto dove sarebbe potuto essere affondato e infine, la Ocean Infinity ha messo a disposizione i suoi droni.

E’ così che a 51 anni dalla vicenda, viene ritrovato il sottomarino Le Minerve; si trovava nelle profondità al largo di Tolone, diviso in tre pezzi. Secondo alcune informazione dell’epoca, quel giorno il meteo non era clemente, con raffiche di vento che raggiungevano i 100 Km/h; il 27 gennaio 1968 – proprio dopo l’ultimo messaggio – si avvertì un’onda anomala al largo della città costiera, dovuto forse all’esplosione.

E’ sicuramente una notizia sensazionale, che ha confermato finalmente le supposizioni delle famiglie che ancora oggi aspettavano con ansia qualche informazione sui loro parenti.

Sottomarino francese ritrovato al largo di Tolone

La ministra della difesa francese Parly, così, commenta su Twitter il ritrovamento:

È un successo, un sollievo, una prodezza tecnica. Penso alle famiglie che attendevano questo momento da così tanto tempo

Inoltre, ha confermato che il relitto non verrà rimosso dalla sua posizione attuale, in quanto rappresenta un santuario marittimo per le centinaia di specie marine che oggi lo abitano.

Leggi anche:
Geoffrey the Giraffe: Ricollocamento di un disoccupato speciale
Effetti inaspettati e dove trovarli, La Storia della Coca Cola
Quali Sono i Benefici di Passare le Vacanze al Mare

Back to top button