Fumetti, Comics e Manga

She-Hulk: approfondiamo il personaggio di Jennifer Walters in vista di eventuali produzioni

Prima di procedere con la lettura, sappiate che contiene spoiler!
Esistono molti personaggi dei fumetti che sono stati creati a causa di forza maggiore ed uno di questi è Jennifer Walters alias She-Hulk.
Jennifer è stato l’ultimo personaggio creato da Stan Lee, che ha scritto in realtà solo il primo numero. A causa dei timori che un Hulk al femminile potesse comparire ne “L’incredibile Hulk” della CBS, Jennifer venne introdotta come cugina di Bruce Banner all’interno dei fumetti. Facendo così, la Marvel si assicurò preventivamente di possederne i diritti, poiché lo spettacolo tv veniva trasmesso sotto una licenza diversa.

Vediamo insieme il suo percorso, in previsione anche della serie Marvel/Disney che dovrebbe essere in cantiere secondo diversi rumor.

La storia di She-Hulk

Quando Bruce Banner era in visita a sua cugina Jennifer, nonché suo avvocato, quest’ultima fu colpita da un sicario assoldato per ucciderla in modo da impedirle di denunciare il suo capo, Nick Trask.

Bisognosa di una trasfusione, Bruce le offrì il suo sangue irradiato dai raggi gamma e questo non fece altro che trasformare repentinamente Jennifer a livello fisico. E anche emotivo, a dirla tutta, perché da timida e introversa divenne molto più sicura di sé.

jennifer walters

Quando i killer tornarono per finire il lavoro, vennero chiaramente e facilmente messi fuori combattimento.

All’inizio, la trasformazione era simile a quella del cugino, solo meno furiosa, e questo permise a Jennifer di controllare la sua trasformazione e divenne anche un’eroina part-time.

Una carriera di tutto rispetto

Oltre a mantenere il suo status da avvocato, entrò a fare parte degli Avengers e dei Fantastici Quattro – quando dovette sostituire la Cosa momentaneamente “indisposto”.

Durante la prima Civil War Marvel, si schierò dalla parte dell’atto di registrazione (la fazione Iron-man) facendo parte dello Shield come She-Hulk, ma come Jennifer non si fece problemi a difendere legalmente la controparte in campo.

Si oppose a suo cugino quando tornò per distruggere gli Illuminati in World War Hulk, quando Tony Stark, Mr. Fantastic, Freccia nera, dr. Strange ed il professor Xavier lo mandarono nello spazio considerandolo troppo pericoloso. In quel frangente, She-Hulk non ebbe problemi neanche a opporsi apertamente a Stark.

she-hulk

Negli anni successivi proseguì, sulla testata a lei dedicata, a combattere il crimine come avvocato, ma partecipò a numerosi eventi Marvel con ruoli secondari.

Triste parentesi: venne usata da Scarlett Witch (quando divenne cattiva) per contrastare gli Avengers. Ma questa è un’altra storia.

Durante gli avvenimenti di Civil War 2, Jennifer rimase infortunata, ma si riprese quando venne a sapere della morte del cugino per mano di Occhi di Falco (sotto ordine dello stesso Bruce) facendola cambiare e diventando la versione più mostruosa di sé stessa.

From Zero to Hero

Durante la sua carriera, She-Hulk ha avuto alti e bassi, ma col tempo è riuscita a diventare un’eroina iconica della Marvel quasi al pari di suo cugino Bruce.

Ora, è la controparte Marveliana di Wonder Woman, ma parlando di She-Hulk non si pensa a una principessa amazzone dal carattere forte, ma a una forte donna di carriera.

Quelli che sono considerati gli albi migliori del personaggio sono proprio quelli che la vedono al lavoro per fare condannare criminali o difendere eroi.

Per non parlare dei divertenti crossover con altri personaggi dalla battuta facile come Spider-Man o Howard il Papero.

Inoltre, molti non lo sanno ma Jennifer, dopo la trasformazione, si resa conto di un fatto che in pochi alla Marvel sanno: sá di essere un personaggio dei fumetti ed ha sfondato numerose volte la quarta parete parlando al lettore.

Questa capacità è stata purtroppo col tempo sempre più messa da parte ed ancora oggi, il primato di sfondare la quarta parete – alla Marvel – viene riservato solo a Deadpool.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button