Guide

SEO e Google ADS, vantaggi, differenze e quando utilizzarli insieme

Per un’impresa, oggi, è imprescindibile il fatto di doversi affidare al web marketing se vorrà essere concorrenziale e se mirerà a una crescita esponenziale.

Pensare di pubblicizzarsi esclusivamente con gli strumenti del marketing classico significa tagliarsi fuori una fetta di mercato molto ampia lasciandola ai competitors: in pratica sarebbe un modo per decretare l’insuccesso del proprio business.

Dando per scontato che la tua azienda voglia ambire a crescere e ad affermarsi, sarà altrettanto ovvio che deciderà di affidarsi alle tecniche del marketing digitale e pertanto dovrai solamente scegliere come farlo, quale sarà il budget da investire e quale strategia intenderai mettere in campo in base agli obbiettivi e ai risultati da perseguire.

Tra i tanti strumenti che possono essere utilizzati due in particolare emergono in quanto a efficacia nel raggiungimento dei risultati, ovvero SEO e Google Adwords.

SEO e Google AdWords

Search Engine Optimization, nota come SEO, è il processo di ottimizzazione usato per posizionare le tue pagine online nei risultati organici, ovvero non sponsorizzati, dei motori di ricerca e nella fattispecie, di Google.

Quanto un utente fa una ricerca su Google, questo si attiverà con un algoritmo capace di trovare i contenuti più adatti alla richiesta della persona; l’algoritmo proporrà i risultati di valore in cima alla SERP, grazie a dei criteri di valutazione determinati proprio dalla SEO.

La SEO è uno strumento molto efficace che deve essere saputo usare da dei professionisti competenti che organizzino, analizzino e studino una strategia che sia tale che i contenuti lanciati sul web risultino perfettamente corrispondenti con le regole stabilite dall’algoritmo.

Maggiore sarà la linea seguita e altrettanto ampie saranno le possibilità che quei contenuti compaiano in alto nei risultati di ricerca degli utenti. È importante tuttavia non improvvisare, ma devi avere la coscienza di affidarti ad esperti come Motori in Pole Position, divisione web di Media network srl di Bologna.

Risultati sul web a breve o lungo termine

Mentre la SEO è una strategia che porta risultati nel lungo periodo e prima di conseguirli serve del tempo, con Google Ads punterai sul presente per raggiungere dei risultati a breve termine.
Con Google Ads metterai in gioco la strategia SEM, nella quale conseguirai maggiore visibilità su Google attraverso un traffico a pagamento.
Google Ads è la tecnica pubblicitaria più nota per fare apparire i tuoi annunci nei risultati di ricerca di Google e per i quali pagherai solo in base ai click ricevuti.

Mentre con la SEO si attuano tecniche per avere traffico organico sui motori di ricerca, con Google Ads si acquista dello spazio pubblicitario per comparire in vetta alle SERP dei motori di ricerca.
Il traffico ottenuto tramite la SEM sbaraglia tutti gli altri perché è mirato, ovvero attira solamente il target che effettivamente interessa: le persone targettizzate che arrivano sul sito tramite la SEO o tramite Google Ads hanno un’alta percentuale di possibilità di essere convertite in clienti effettivi.

Essendo Google Ads un posizionamento a pagamento è necessario lavorare sia sul lato utente e sia su quello algoritmo. La campagna deve trovare coerenza tra la ricerca, l’annuncio, le estensioni e la landing page, solo così il punteggio di qualità attribuito da Google sarà alto e quindi sarà valida la risposta da parte degli utenti. I contenuti dell’annuncio e della landing page devono essere persuasivi, in modo da rispondere all’algoritmo.

Differenze tra strategia SEO e Google Ads

La SEO è dunque una strategia di ottimizzazione del sito web volta ad aumentare il traffico organico dai motori di ricerca; un sito web ottimizzato avrà maggiore opportunità di apparire in alto nella SERP. Quest’ultime cambiano in base alle ricerche degli utenti, alla posizione, al dispositivo usato, alla data e all’orario ecc…

É il SEO specialist come i professionisti di Motori In Pole Position di Bologna che deve compiere tutte quelle operazioni che non conseguono risultati immediati, ma anzi richiedono del tempo prima che la pagina salga tra le prime posizioni; per ottimizzare il tuo sito web, il SEO specialist analizzerà la concorrenza e il mercato. Al contempo, sarà infine molto lenta anche l’eventuale discesa dalle posizioni ottenute e questo assicura risultati duraturi anche durante gli anni.

Tramite il posizionamento organico il tuo sito apparirà tra i risultati di ricerca degli utenti senza che tu debba pagare per ogni click ricevuto. Otterrai dei risultati duraturi nel tempo e non vincolati ad alcun budget: dovrai tuttavia mantenere i tuoi contenuti sempre freschi e interessanti per non rischiare di perdere il tuo posizionamento, poiché anche a causa degli aggiornamenti di Google e all’arrivo di nuovi competitors, non ti devi rilassare.

Ottimizzando il tuo sito web nel modo giusto, riceverai le visite degli utenti targettizzati, ovvero corrispondenti al prospetto in target e con alto tasso di possibilità di essere convertiti in clienti effettivi.

Occorre tenere conto del fatto che oltre a trattarsi di una strategia che richiede tempo prima di arrivare a dei risultati, il posizionamento non è assicurato: nell’organico i competitors sono tanti e soprattutto, si mettono nelle mani di professionisti del settore, anche per questo non puoi permetterti di improvvisare. Rischieresti inoltre di incappare in penalizzazioni SEO, poiché abusare di determinati strumenti potrebbe portare Google a oscurarti nei risultati di ricerca.

La differenza sostanziale tra SEO e Google Ads è data dal fatto che i risultati ottenuti con il lavoro fatto con il primo si prolungano nel tempo: i contenuti con la SEO devono essere di qualità, altrimenti l’algoritmo di Google potrebbe giudicarli non validi o utili in termini di User Experience per coloro che effettuano delle ricerche online.

Conta anche la presenza di link su siti esterni che rimandino al tuo sito, poiché più elevato sarà il prestigio del link ospitato e maggiore sarà l’autorevolezza che Google attribuirà al tuo sito. Anche la strategia di link building fa parte delle strategie seo. Sono strategie off-page che richiedono abilità e professionalità nella gestione dell’ottenimento dei link verso il proprio sito per non rischiare errori.

SEO E Google Ads in sinergia perfetta

Il posizionamento SEO è dunque lento e richiederà del tempo prima di arrivare a raccogliere i frutti del lavoro fatto e se, ad esempio, avrai urgenza di lanciare un prodotto non ti sarà possibile attendere troppo a lungo, pertanto sarà normale optare per una soluzione immediata e dai risultati più rapidi.

Non è necessario scegliere l’uno piuttosto che l’altro, poiché è possibile integrare le due strategie seo per il posizionamento di siti web ottenendo i migliori vantaggi conseguibili dall’applicazione di queste due forme di web marketing.
Motori In Pole Position di Bologna è in grado di darti i consigli migliori su come distribuire il tuo budget tra le due strategie sfruttando nel modo migliore le potenzialità sia della SEO che di Google Ads:

  • sarà possibile confermare sin sa subito la tua presenza online e nel frattempo potrai anche crescere organicamente utilizzando il posizionamento tramite la SEO;
  • attraverso l’uso di Google Ads potrai scoprire le keywords per le quali non sei posizionato in modo organico tramite la SEO;
  • quando il tuo sito web compare sia nei risultati organici che in quelli Pay per Click tramite una determinata Keyword, le statistiche dimostrano come si verifichi l’aumento della percentuale di click rispetto all’uso delle singole strategie. È indiscutibile che la fiducia del cliente nel brand o nel prodotto aumenti esponenzialmente nel momento in cui, usando le due strategie, aumenterà anche la presenza nella SERP.

Se ti stai ancora domandando come scegliere tra le due strategie, avrai certamente compreso che non è possibile omettere la SEO dalla tua azione di web marketing. Non può essere trascurata perché ti garantirà una crescita nel lungo periodo, mentre l’acquisto di traffico tramite Google Ads massimizzerà gli effetti dell’operazione di marketing SEO, facendo arrivare sul tuo sito web un traffico immediato e una campagna impostata sapientemente da un esperto, ti aiuterà a farti spazio tra la concorrenza, ad affermare il tuo brand o a lanciare un nuovo prodotto.

Pagare i click su Google Ads per risultati immediati

Le campagne fatte attraverso Google Ads sono a pagamento e servono posizionare il tuo sito web nei risultati di ricerca: pagherai per ogni click ricevuto su un tuo annuncio.
Usando Google Ads i risultati sono immediati, perché avrai modo di visionare subito il tuo annuncio su Google in base alla parola chiave scelta; quest’ultima la valuterai in base al tipo di ricerca dove deciderai di far apparire i tuoi annunci.

Potrai scegliere come spendere il budget, visto che il costo della campagna può variare, ma dovrai tenere conto che stiamo parlando di una sorta di asta tra concorrenti e spendere troppo poco potrebbe ritorcersi contro di te, posizionandoti troppo in basso.

Dovrai tenere dunque conto del fatto che i risultati sono legati al budget e una volta che questo sarà terminato, terminerà anche la tua visibilità e infine, il costo della campagna potrebbe essere abbastanza alto, soprattutto perché i tuoi competitors potrebbero investire molto denaro per coprire ricerche molto specifiche.

Utilizzare strategie SEO e Google Ads insieme

Abbiamo compreso che una strategia SEO non esclude AdWords ed anzi che possono essere molto complementari tra loro, in determinate casistiche:

  • Se per caso stai avviando il tuo business online e non sai quale possa essere la migliore keyword da usare, potresti avviare una campagna a pagamento conoscitiva, in modo da capire quali sono le parole più cercate dagli utenti su Google, comprendere la competitività del settore e scoprire le parole chiave a coda lunga.
  • Se già lavori da tempo con la SEO e vuoi ampliare il tuo business puntando su altri prodotti, potrai creare una landing page per poi attuare una campagna a pagamento di test e valutare i competitors e il traffico in quello specifico mercato: a quel punto valuterai se sarà realmente conveniente avviare un’attività SEO per ulteriori prodotti o servizi.
  • Se non hai conquistato un buon posizionamento nonostante la strategia SEO su una parola chiave che pensi sia fondamentale per la tua azienda, allora dovrai proseguire con la SEO sulla coda lunga e acquisire visibilità attraverso una campagna Google Ads.

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close