Sdentato tornerà con il remake live action di Dragon Trainer

Una storia d’avventura, d’amore ma soprattutto d’amicizia come se ne vedono poche quella che abbiamo conosciuto nel lontano 2010 con Dragon Trainer. Le costanti, come ogni film d’animazione, sono sempre quelle: c’è un prescelto, c’è un “mostriciattolo” e il legame tra di loro. Ma personalmente il legame che si è instaurato tra Sdentato e Hiccup ha quel je ne sais quoi che mi ha convinto più degli altri. E spero che il live-action abbia lo stesso effetto su di me, così come su tutti gli amanti del film.

Dean DeBlois scriverà e dirigerà un adattamento cinematografico live-action della serie di film d’animazione della DreamWorks: cosa aspettarci?

Dragon Trainer è una serie che è stata molto amata dal pubblico nel corso degli anni. Ora, il franchise multimediale che ha guadagnato un totale di $ 1.5 miliardi al botteghino sta cercando di tornare sul grande schermo e, secondo quanto riferito, sarà sotto forma di un remake live-action. L’insider di Hollywood Daniel Richtman ha recentemente affermato sul suo canale Patreon che lo scrittore e regista di Dragon Trainer Dean DeBlois sta tornando al franchise. Richtman scrive che DeBlois scriverà e dirigerà un adattamento cinematografico live-action della serie di film d’animazione della DreamWorks.

A parte DeBlois, nessun altro membro del cast o della produzione è stato rivelato. Il remake live-action non ha una linea temporale di produzione confermata al momento della scrittura. Non sappiamo se le voci dei protagonisti saranno sempre le stesse. Ricordiamo, che quelle italiane sono di Flavio Aquilone per quanto riguarda il rosso protagonista, Letizia Scifoni per quanto riguarda l’amica Astrid e Roberto Draghetti per il padre di Hiccup.

Dragon Trainer è basato sul libro per bambini scritto dall’autrice britannica Cressida Cowell. Il primo film uscito nel 2010 segue la storia di Hiccup, il figlio di un capo villaggio vichingo che fa amicizia con un drago ferito, che si è rivelato essere una razza rara chiamata Night Fury. Hiccup in seguito diventa abile nel cavalcare il drago, che chiamerà Sdentato, e alla fine convince il villaggio di Berk a tenere i draghi come animali domestici dopo aver sconfitto un gigantesco drago in un’epica battaglia. Per quanto la storia sembri sempliciotta, vale la pena ricordare che il film è stato acclamato dalla critica quando è stato rilasciato, guadagnando un punteggio del 99% su Rotten Tomatoes. Il film d’animazione ha anche ottenuto due nomination agli Oscar per il miglior film d’animazione e la migliore colonna sonora originale.

Aspettative?

Si spera che DreamWorks renda giustizia al film originale in modo simile a come la Disney ha trasformato Crudelia in film live-action.

Leggi anche:
Dragon Trainer 3: una grande conclusione per una grande saga
Dragons: The Nine Realms, i draghi della DreamWorks arrivano nel mondo odierno

Gianluca Cobucci

"Se c’è in giro una cosa più importante del mio IO, dimmelo che le sparo subito"
Pulsante per tornare all'inizio