Humor e Varie

Scopa: storia, varianti e strategie del gioco

Tutto sul gioco di carte dalla Scopa classica alla Scopa Online

Il gioco della Scopa è probabilmente uno dei giochi di carte più celebri in assoluto. I pareri sulle sue origini sono contrastanti: c’è chi sostiene che il gioco, nella sua versione attuale, sia nato a Napoli, altri, invece, ritengono si tratti di un antico gioco di carte di origine spagnole chiamato “Escoba”, con regole molto simili alla scopa gioco di carte. Vi sono invece altri studiosi che sostengono come la scopa sia l’evoluzione di altri due giochi di carte in voga nella Penisola iberica nel XV secolo, la Primiera e Scarabucion. Ad ogni modo, la scopa ha conosciuto la sua reale popolarità a Napoli e pare che alla sua diffusione abbiano contribuito sensibilmente marinai, pescatori e pirati che frequentavano il porto della città partenopea.

Come si gioca e varianti principali

Per giocare a Scopa è necessario almeno in due ma si può arrivare fino a 6 giocatori. Per giocare si utilizza un mazzo di 40 carte italiane. Teoricamente si può giocare a scopa anche con le carte francesi, in questo caso, però, bisogna togliere i jolly. Esiste anche una variante della scopa, detta “Scopone scientifico”, che si gioca esclusivamente in 4, divisi in due coppie, alla quale si applicano grossomodo le stesse regole della versione classica.

Una volta stabilito il numero di giocatori, si passa alla distribuzione delle carte. A ogni giocatore vengono distribuite 3 carte, dopodiché, in senso antiorario, ciascuno di essi deve calare una carta a suo piacere. Quando è il suo turno, il giocatore deve scegliere se prendere la somma delle carte che si trovano sul tavolo di gioco con la carta che intende buttare a terra o prendere una carta dello stesso valore ma di seme differente. Tutte le carte da 1 a 7 hanno valore nominale (l’asso vale 1, il 2 vale 2, etc.) mentre le figure hanno valori diversi: la donna vale 8, il cavallo vale 9, il re vale 10. Il fine del gioco è fare Scopa, e cioè quando il giocatore riesce a prendere tutte le carte presenti sul tavolo. Di solito le partite durano fino al raggiungimento di un punteggio pari a 11 o a 21.
A conclusione di ogni mano si calcola il punteggio di ogni giocatore: la scopa vale 1 punto, chi raccoglie più carte di tutti realizza 1 punto. Ottengono un punto anche chi raccoglie il Settebello (il sette di denari) e chi ha raccolto il maggior numero di carte col seme di denari. Infine vale un punto anche la Settanta (detta anche Primiera) ossia il punteggio più alto che si può ottenere usando quattro carte, con semi tutti differenti.scopa online

Scopa online, divertente come nella realtà

Come avvenuto per tutti i più celebri giochi di carte anche la Scopa è stata riprodotta in versione digitale. Moltissimi siti che ospitano piattaforme di gioco la annoverano tra i giochi offerti sul proprio sito. Non fa eccezione Eurobet.it dove si può giocare a scopa in maniera divertente e sicura (oltre alla possibilità di vincere premi). Grazie anche alle chat, giocare online è come giocare in una sala reale con i propri amici. Particolare attenzione è stato prestato all’aspetto grafico del gioco, fedele in tutto e per tutto alla realtà e alle varie fasi del gioco. Va detto inoltre che la Scopa su Eurobet.it si può giocare sia da pc, sia da mobile grazie all’apposita app compatibile con Android e iOS. Su Eurobet.it, inoltre, esiste anche la variante chiamata Scopa Premio Matto, in cui oltre ai normali premi del gioco vi è anche il Premio Matto, estratto a caso tra i giocatori.

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button