Cinema, Film e Serie Tv

Scarlett Johansson: ‘i drammi familiari sono al centro di Black Widow’

Scarlett Johansson, protagonista del nuovo cinecomic targato MCU, è comparsa sulla copertina dell’ultimo numero della rivista Total Film, distribuita agli abbonati lo scorso venerdì. Il poster ritrae l’attrice, rivolta verso lo spettatore, nell’atto di attraversare il logo del film. L’interprete indossa il nuovo costume di scena, con bracciali e cintura dorati, e impugna i bastoni elettrificati. All’interno della rivista è presente inoltre un’intervista a Scarlett Johansson su Black Widow, attesa delle sale americane per il 1 maggio, ma la cui uscita è stata rimandata a data da destinarsi a causa dell’allarme coronavirus.

Le dichiarazioni di Scarlett Johansson alla rivista Total Film

Nel corso dell’intervista, l’interprete protagonista di Black Widow ha voluto sottolineare la centralità del tema dei rapporti familiari nel film. A tale proposito, l’attrice ha dichiarato:

Uno dei temi del film è la famiglia. Che cos’è la famiglia? Come ci definisce? Come definisce il nostro passato? In che modo la nostra famiglia determina chi siamo, nel bene e nel male? Credo che parte del genio di Kevin Feige consista nel fatto che pensa sempre a ciò che i fan si aspettano da questi film e poi dà loro qualcosa che non avrebbero mai potuto sognare. L’idea di Natasha Romanoff in un dramma familiare – ha continuato Scarlett Johansson – è la cosa meno attesa, e ho dovuto ragionarci su, perché c’è un cambiamento tonale così grande.

Scarlett Johansson
Scarlett Johansson

Black Widow potrebbe approdare direttamente su Disney+?

A causa della situazione di attuale incertezza dovuta all’emergenza sanitaria, Marvel ha deciso di rimandare il lancio della nuova pellicola. Sulla copertina di Total Film, è riportata infatti la dicitura:

La prima donna della Marvel tornerà a combattere… In ritardo, ma non sconfitta.

A tale proposito, sono circolate alcune voci di corridoio secondo cui il nuovo cinecomic Black Widow potrebbe essere direttamente trasmesso sulla piattaforma di streaming online della casa di Topolino, insieme a Mulan. Marvel Studios, tuttavia, conferma che per il momento, la distribuzione è prevista solo nelle sale. Dal canto loro, i fan hanno dichiarato di poter aspettare, come scritto in un post su Twitter:

Se Scarlett Johnasson può aspettare il suo film per 10 anni, allora tutti noi possiamo aspettare che Black Widow arrivi nelle sale solo quando tutto tornerà alla normalità.

Ovviamente questo esclude che il film possa apparire anche su piattaforme come altadefinizione data l’indisponibilità della pellicola senza licenza. Non ci rimane che aspettare e siamo sicuri che l’attesa sarà ben ripagata da una visione al pieno della sua qualità. Non ci sono scorciatoie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button