Fumetti, Comics e Manga

San Fili è lo scenario di Nemesis, lo “spettrale” fumetto ispirato ai racconti popolari

San Fili, comune alle porte di Cosenza, è noto ai racconti popolari per la sua tradizione magica che ne fa il “paese della magare”, come poche altre località italiane ospitanti leggende stregonesche e simili come, per fare un esempio, Benevento.fumetto nemesis ambientato a san fili

San Fili ha però una caratteristica aggiuntiva: da circa un secolo e mezzo è infestato da uno spettro chiamato la Fantastica, le cui continue apparizioni, ancora oggi, spaventano a morte i suoi abitanti.

La location, dunque, si presta all’ambientazione dello spettrale scenario di Nemesis, fumetto ispirato dai racconti popolari che aleggiano attorno a San Fili.

Partorito dalla mente e dalla matita di Davide Rende, viene realizzato in collaborazione con Antonio Malfitano, sceneggiatore della storia.

fumetto nemesis ambientato a san filiNemesis è edito da Armaz Imago di Armando Mazzulla e narra le vicende dell’antropologo Tacito Germano e delle sue disavventure all’interno del borgo invaso da misteriose presenze.

fumetto nemesis ambientato a san filiTacito, dopo aver tenuto un convegno all’Università della Calabria, a causa di un incidente è costretto a sostare nel paese infestato, dove si scontrerà con mostri di vario tipo, strani e stravaganti autoctoni, creature soprannaturali tra cui la Fantastica. Riuscirà a sfuggire incolume al micromondo sanfilese?fumetto nemesis ambientato a san fili

Nemesis è un fumetto diviso in cinque capitoli. Il primo numero è stato appena pubblicato. Maggiori informazioni si possono ottenere visitando la pagina Facebook del fumetto.
Nemesis sarà presente al prossimo Cosenza Comics and Games (19-21 Maggio).fumetto nemesis ambientato a san fili

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close