Cinema, Film e Serie Tv

Sam Neill su Jurassic World Dominion: “abbastanza riprese per un film di sei ore”

Sam Neill, uno dei protagonisti della saga giurassica iniziata con Jurassic Park nel 1993, ha rilasciato una lunga intervista al magazine Variety, dove ha parlato del nuovo film in uscita nel 2022, Jurassic World: Dominion.

Sam Neill su Jurassic World Dominion: "abbastanza riprese per un film di sei ore"

Sarà un gran bel film. Colin Trevorrow (il regista, ndr) ha quel senso di meraviglia tipico dei bambini, la stessa giocosità e creatività di Spielberg. Abbiamo girato materiale per un film di sei ore, sul serio!”

Neill auspica per la riapertura delle sale cinematografiche al più presto possibile, anche per cercare di far ripartire il settore. In Nuova Zelanda, dove attualmente l’attore risiede, l’industria dello spettacolo ha ricevuto pochissimi aiuti, anche se il contenimento della pandemia è stato un successo, tanto da poter permettere ad altre produzioni, come il nuovo Avatar di James Cameron e e la serie Amazon tratta dalle opere del Maestro Tolkien, di poter continuare a girare. “Spero che ci siano migliaia di cinema enormi pronti a trasmettere Jurassic World, è un film da grande pubblico“, ha dichiarato l’attore.

27 anni dopo lo scontro con i dinosauri in Jurassic Park assieme ad Ellie Slatter (Laura Dern) e Ian Malcolm (Jeff Goldblum), Sam Neill riprenderà il ruolo del paleontologo Adam Grant. Cosa dobbiamo aspettarci da questo grande ritorno? È proprio lui a dircelo:

“Sarà lo stesso personaggio, ma in un mondo e in un tempo completamente diversi. Grant ed Ellie Slatter non si vedevano da un bel po’, quindi starà a voi scoprire ciò che succederà tra loro due!”

Sam Neill su Jurassic World Dominion: "abbastanza riprese per un film di sei ore"

La produzione di Jurassic World: Dominion non è stata affatto facile.
“Nessuno sapeva se Jurassic sarebbe continuato, posticipato o addirittura abbandonato. Il mondo è diventato un posto strano, più oscuro, ma io l’ho trovato liberatorio, in termini di creatività”.

Sam Neill ha anche espresso la sua vicinanza per tutti quelli che hanno perso il lavoro, sentendosi “privilegiato e fortunato” del poter continuare con la sua carriera. Oltre al nuovo capitolo della saga di Jurassic, ha anche filmato Rams, film che lo riguarda piuttosto da vicino, dal momento che possiede una fattoria in Nuova Zelanda e la pellicola tratta di una disputa familiare tra due allevatori di pecore.

Insomma, l’attore, che ha ben 50 anni di carriera alle spalle, sembra entusiasta di Jurassic World, e le nostre aspettative sono ormai altissime. Non ci resta che aspettare il 2022!

Leggi anche:
Jurassic World: Dominion, alla fine delle riprese si contano ben 40 mila test Covid-19
Jurassic World: Dominion, secondo Sam Neill ci sarà da urlare
Sam Neill difende Jurassic Park 3 definendolo un buon sequel

Necronomidoll

Divoratrice compulsiva di libri, scrittrice in erba, maladaptive daydreamer. Il Culto Vive.
Back to top button