Eventi e Fiere

Romics 2016: TOP 5 Cosplay + Gallery

Ormai appuntamento fisso quello post-fiera del Bosone con la nostra classifica dei 5 migliori cosplay del Romics 2016! Come già fatto a Lucca, in quel di Milano per il Cartoomics e giusto pochi giorni fa a Cosenza, precisiamo che la nostra è una classifica senza competizione come nello spirito del cosplay basata sul gradimento personale ma anche sulla disponibilità e sulla gentilezza dei cosplayer con cui abbiamo interagito al Romics; inoltre preferiamo come al solito dare spazio a coloro che non hanno partecipato al contest e a cosplay “particolari”, senza fingerci esperti di abiti quali non siamo, quindi aiutateci a riconoscere questi cosplayer!

Mi duole tantissimo precisare che, ogni edizione di più, il Romics è il regno quasi incontrastato dei Free Hugs, e purtroppo in quest’edizione la kermesse è stata un po’ avara in termini di numeri. I Cosplayer presenti, però, erano tutti di livello elevato!

Ed ora diamoci dentro, con la top 5 dei migliori Cosplay del Romics 2016!

  • 5 – L’UOMO TIGRE (2)

Romics 2016 Tigre

L’Uomo Tigre non si vedeva in una fiera da millenni, soprattutto nella sua seconda “versione”!

  • 4 – LE PRINCIPESSE DI ADVENTURE TIME

Romics 2016 Principesse

Ma perché nessuno fa mai la Principessa dello Spazio Bitorzolo? L’ascia/chitarra di Marceline, comunque, è spettacolare!

  • 3 – IL DEATH NOTE

Romics 2016 DeathNote

Si commenta da sola.

  • 2 – IL CARNIVORO

Romics 2016 Carnivoro

Anche se non è un cosplay, questo ragazzo ha vinto tutto.

  • 1 – WALTER WHITE

Romics 2016 WW

Questo ragazzo… è uguale ad Heisenberg anche nei modi di fare! Perfetto!

Ed ora, spazio ad una piccolissima gallery con altri cosplayer e qualche piccolo bonus! Se volete saperne qualcosa di più sul Romics 2016 non vi resta che leggere il nostro reportage e approfondire due temi collegati: l’aggressione allo stand Shockdom e le apparizioni e la mostra di Go Nagai!

Pierfrancesco Caroli

Grandissimo appassionato di anime, manga e giochi da tavolo, nasce cresce e pasce in Puglia tra le prime edizioni di Dragon Ball e vecchi anime obliati anche dalle tv locali.
Back to top button