Libri e Letteratura

La rinascita dei LibroGame: il lettore diventa protagonista

Chi come me è nato negli anni 80 avrà sentito parlare, e probabilmente anche giocato in prima persona, almeno una volta alla saga dei libri-gioco di Lupo Solitario (Lone Wolf) di Joe Dever oppure alla narrazione epica Blood Sword di Morris e Johnson, ispirato alle dinamiche di combattimento a scacchiera tipiche di Dungeons and Dragons. In questo genere di letture a bivi, il lettore è il vero protagonista dei suoi libri compiendo scelte che influenzano il proseguimento della storia generando conseguenze differenti nelle azioni e spesso anche finali diversi.

La rinascita dei LibroGame: il lettore diventa protagonista

Nell’ultimo anno, probabilmente complice la Pandemia che ha reso impossibile per molti gruppi di amici riunirsi intorno ad un tavolo per giocare agli amati Giochi di Ruolo, sembra che il mondo dei LibroGame stia conoscendo una vera e propria seconda giovinezza. Le vendite di Libri-Gioco che hanno fatto la storia come appunto Lone Wolf hanno avuto una vera e propria impennata portando spesso alla mancanza di disponibilità degli stessi negli ultimi mesi. In questo complicato periodo funestato dal Covid-19, i libri hanno mostrato la loro forza di resilienza recuperando quota di mercato: secondo l’indagine La lettura e i consumi culturali nell’anno dell’emergenza realizzata da Cepell-Centro per il libro e la lettura del Mibact e dall’Aie-Associazione Italiana Editori con la collaborazione di Pepe Research, infatti, un netto 67% dei lettori che ha dichiarato di aver frequentato le librerie ad ottobre 2020 nonostante la Pandemia in corso.

Titoli nuovi e con nuove dinamiche di gioco si sono affacciati nel panorama dei libro game negli ultimi mesi. Uno su tutti è rappresentato da Terre Leggendarie (Fabled Lands), serie di libri-gioco fantasy scritta da Dave Morris e Jamie Thompson e localizzata in italiano da Edizioni Librarsi, che ha come peculiarità quella di essere un libro game “open world”, con un’ottima caratterizzazione dei personaggi e la possibilità di passare addirittura da un libro ad un altro in base all’esplorazione della mappa del mondo.  Una novità non da poco per gli appassionati del genere e ve lo dice una che lo ha provato! Tuttavia, non aspettatevi un semplice libro di esplorazione con qualche mostro qua e là: avrete a che fare con spiritelli malefici, elfi oscuri, giocatori d’azzardo, tranelli, inganni e chi più ne ha più ne metta, il tutto contornato da un mondo fantasy tutto da esplorare sia via terra che via mare.

La rinascita dei LibroGame: il lettore diventa protagonista

Appassionati e neofiti è giunto il momento di addentrarsi nel magico mondo delle storie a bivi e di intraprendere meravigliosi ed entusiasmanti viaggi in mondi sconosciuti, comodamente seduti sul divano! Buona lettura e buon gioco!

Leggi anche:
Lettura collettiva di LibroGame: un’iniziativa di Librarsi e Sierra Role Club
Libri-gioco per bambini: i racconti a bivi di Delphine Chedru
I Migliori Libri Fantasy per iniziare i ragazzi al genere


Brybry87

Lettrice seriale, amante del mare e della magia che trasmettono le onde. Sono un uragano di idee e passioni, sempre alla ricerca di nuovi stimoli. Il mio motto è: Non c'è nulla di più creativo, o di più distruttivo, di un intelletto brillante fortemente motivato.
Back to top button