Scienza

Si può Riconoscere una Risata Autentica da una Falsa?

Riconoscere una risata autentica o percepire una risata falsa, si può. Lo dice la Scienza

E’ normale reagire con una risata a situazioni ilari o puramente divertenti. Ma in altri casi, la risata può essere di natura artificiosa, persino finta. Ebbene, secondo un recente studio, le persone sarebbero in grado di distinguere le risate spontanee da quelle fittizie. Indipendentemente dalle differenze culturali.

Si tratta del primo esperimento interculturale di questo genere e ha coinvolto 884 persone provenienti da 21 culture diverse sparse per sei regioni del mondo, dal Perù alla Corea del Sud, a cui è stato chiesto di ascoltare delle campionature di risate autentiche e risate “volitive”. Le risate sono state registrate tutte da donne americane in età universitaria.

Quasi i due terzi degli/delle ascoltatori/ascoltatrici di ogni cultura partecipante, sono riusciti/e a capire e a distinguere e a percepire la differenza tra gli audio. Grazie a questi risultati, il team che ha condotto lo studio si è guadagnato la pubblicazione presso la rivista americana “Psychological Science“.

Cosa impariamo dalla Ricerca sulla Risata?

Fondamentalmente la ricerca mostra due espliciti risultati: il primo è che le risate genuine risultano, in genere, più acute e forti. Caratteristiche simili accomunano anche le grida di dolore o angoscia, affermano i ricercatori, suggerendo come ridere sia una risposta più emotiva e primitiva che è emersa durante i primi passi dell’uomo nel lungo percorso della sua evoluzione.

Il secondo punto, invece, mette in risalto il fatto che fingere di ridere è un tipo di meccanismo più intenzionale e più controllato (caratterizzato da un timbro e una frequenza più bassa) quindi è stato ottenuto in seguito, durante lo sviluppo del linguaggio verbale.

Gli esperimenti dimostrano che, nonostante le differenze culturali, le persone riescono comunque a percepire la risata allo stesso modo, indicando di fatto che le risate sono una parte fondamentale e universalmente riconosciuta del comportamento umano. Beh, lo dice la scienza.

 

Source
sciencemag

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close