Consigli per Gli Acquisti

Ricomincia la scuola, ecco quali gadget possono aiutare i tuoi bambini

La scuola sta per ricominciare, eppure dopo l’emergenza coronavirus ci sono ancora molti dubbi e domande.

I genitori si chiedono se i propri figli potranno effettivamente tornare nelle aule, se dovranno proteggersi con le mascherine e se si predisporrà un’alternanza tra la didattica a distanza e la scuola in presenza.

Proprio allo scopo di aiutare i bambini ad affrontare ogni tipo di scenario, sarà possibile omaggiarli, anche come incoraggiamento dopo un anno scolastico sicuramente pesante e “strano” con uno o più gadget grazie ai quali potranno seguire le lezioni al meglio.

Ritorno a scuola, la tavoletta per appunti

Il primo gadget che potrà sicuramente aiutare i bambini, e anche i ragazzi, ad affrontare al meglio il ritorno a scuola sarà la tavoletta per appunti.

Un tempo esistevano quelle che venivano chiamate tavolette grafiche, utilizzate soprattutto da chi si occupi, appunto, di grafica e di disegno. Questi dispositivi consentivano di disegnare in modo digitale utilizzando una penna specifica e con la stessa precisione di un foglio di carta.

Oggi, però, sono presenti in commercio anche le tavolette per appunti, strumenti molto utili grazie ai quali bambini e ragazzi potranno scrivere con molta meno fatica e avere una immediata digitalizzazione dei compiti e di quanto sarà stato scritto in generale.

Le tavolette per appunti possono essere più o meno evolute: alcune consentono di scrivere e di riportare quanto scritto direttamente su un computer o su un cellulare, mentre altre convertono la scrittura a mano in caratteri di stampa, come se il bambino avesse preso direttamente appunti con la tastiera di un computer.

Ci si potrebbe chiedere per quale motivo si dovrebbe acquistare una tavoletta per appunti ad un bambino.

Innanzitutto, perché consentono di scrivere senza premere troppo, riducendo di molto la fatica che si potrà fare nel momento in cui si scriva, sia in classe sia a casa.

Inoltre, perché danno la possibilità di risparmiare carta, mantenendo la maggior parte dei documenti in un formato digitale e piuttosto “agile”.

Infine, pensando ad una possibile alternanza tra didattica in presenza e a distanza, con la tavoletta i bambini e i ragazzi potranno produrre documenti che si potranno inviare senza fatica agli insegnanti tramite email e WhatsApp.

Ritorno a scuola, i tablet per bambini

Un altro strumento che potrà essere molto utile per il ritorno a scuola sarà un tablet.

In commercio si trovano appositi tablet per bambini, strumenti che riducono al massimo le possibilità di navigazione e di utilizzi non consentiti, e che danno la possibilità al bambino di scrivere, ma anche di leggere, di giocare e di imparare.

Ne esistono moltissimi modelli, e tra quelli in commercio si potrà trovare sicuramente quello migliore anche per il rapporto qualità prezzo.

Un tablet per bambini può essere, ancora una volta, una buona scelta per il ritorno a scuola dei propri figli innanzitutto per consentire un risparmio di carta. Il bambino potrà fare una parte di compiti a livello digitale senza dover stampare nulla.

Nel caso in cui, poi, si renda nuovamente necessario seguire delle lezioni a distanza, il bambino avrà immediatamente a disposizione uno strumento suo, con il quale poter vedere le lezioni, ascoltare gli insegnanti e anche interagire senza alcun problema.

Il tablet, quindi, diventa un aiuto e una risorsa in tante situazioni.

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button