Videogiochi e Gaming

Reboot non vuol dire rovinare un brand

La tua saga di videogiochi preferita è in forte declino? Ricominciare con un reboot è la risposta giusta... Forse.

Parto subito in modo diretto, perchè l’argomento mi sta molto a cuore e vorrei evitare inutili preamboli. Io non capisco il senso dei reboot e sostanzialmente li trovo solo dannosi per il mondo del gaming.

In questi casi non si parla di modernizzare la grafica (Remastered) o reinventare la grafica da capo con qualche aggiunta (Remake). Qui si parla di cancellare il passato e reinventare un gioco. Finché lo si faccia con un gioco poco conosciuto va bene, ma quando mi tocchi una serie leggendaria come Tomb raider, lì son dolori.

Si, scelgo Tomb Raider come esempio perché è una saga che amo e che gioco sin da piccolo (partendo da Tomb raider III su PS1, ho poi recuperato gli altri), e che qualche settimana fa (annuncio del nuovo “Shadow of the tomb raider” ) ho sentito distrutta.

Ma partiamo dal principio, da quel maledetto 5 marzo 2013. (uscita di “Tomb Raider“)

Risultati immagini per tomb raider

Ho sempre evitato come la peste quel reboot e il suo seguito, dato che per me Lara è e resterà soltanto una. La curiosità però è tanta e quando me lo sono ritrovato in offerta, non ho resistito e l’ho acquistato. Accendo la vecchia PS3 , inserisco il gioco e tre giorni dopo, appena finito il gioco, mi sento perso (perlomeno sulla durata sono rimasti fedeli, Tomb raider non ha mai spiccato per longevità).

Chi è questa? No non venite a dirmi che è Lara perchè non me la bevo. Di Lara ha solo il nome e basta.

Dov’è la mia cara esploratrice inarrestabile, tenace, atletica e “formosa“?

Dov è l’artefatto da trovare?

Dove sono le doppie pistole nel reboot?

Quando mai Lara ha usato un arco?

Ah giusto… E’ un reboot. Il passato me lo devo dimenticare.

Sarò onesto, il gioco mi è piaciuto parecchio ma è il peso di quel titolo che si porta dietro che me lo ha fatto rivalutare in modo negativo. Se il nome del gioco fosse stato “The island” (il primo che mi è venuto in mente) sarebbe stato perfetto. Sconvolgermi cosi una saga dopo decenni no però.

Ma perchè mi arrabbio tanto? Sostanzialmente per due ragioni. La prima è che appunto il reboot non si è fermato lì ma sta continuando con la serie arrivando proprio a questo terzo capitolo e in futuro potrebbero essercene altri, togliendo spazio dunque ad un nuovo capitolo vecchio stampo. Non sarebbe stato meglio fare solo quel reboot e poi tornare alla Lara canonica? Ah…a proposito di Lara canonica.

Problema numero due (e a parer mio il più grave), l’aver completamente cancellato il passato. Mi spiego meglio. Le nuove generazioni di videogiocatori (o semplicemente coloro che non conoscevano Tomb Raider) tendono a pensare che la Lara del Reboot sia quella leggittima, cancellando di fatto quella originale.

“Ma Manuele cosa dici ? Non è vero!”. Volete una prova rapida e veloce? Cercate Tomb raider su google immagini. Vi ritroverete davanti SOLO immagini provenienti dai reboot. Dovrete scorrere molto in basso per trovare la Lara originale.

E questo discorso non si ferma solo a Tomb Raider, no no. Purtroppo sono molteplici i casi di reboot che hanno COMPLETAMENTE rivoluzionato una saga, causando l’ira dei fan. I fan di Devil May Cry ne sanno qualcosa…

Risultati immagini per tomb raider

Ecco spiegato il senso del titolo, secondo me questi reboot hanno ucciso/stanno uccidendo il Tomb raider originale. L’ultimo Tomb raider originale è stato Underworld (abbastanza deludente secondo me) nel lontano 2008, sono ben 10 anni che aspetto un seguito, ovvero un capitolo vecchio stampo, originale.

Mi sa che il mio desiderio rimarrà solo un sogno.

Ok allora godetevi questa piccola e fragile Lara, io intanto ricollego la PS1 e vado a giocare con quella vera.

Manu99

Cresciuto nell'epoca "d'oro" dei videogiochi. Tra i salti di Crash, le corse sui muri di Prince of Persia, i brividi per Resident Evil 1 e le avventure di Tomb Raider. Appassionato da sempre di lettura e giornalismo, con l'abitudine di dire sempre cosa pensa. Su qualsiasi cosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close