Cinema, Film e Serie TvHumor e Varie

Quanto è grande Batman? Letteralmente!

BATMAN passa dalle pagine dei fumetti al cinema per la prima volta nel 1966, il film è “Batman: The Movie” e l’uomo pipistrello è interpretato ADAM WEST, che già vestiva il costume del supereroe nella omonima e fortunata serie televisiva andata in onda negli USA per la rete televisiva ABC.
BATMAN adam west

Dopo West occorre aspettare il 1989 per vedere di nuovo un BATMAN sul grande schermo, quando sarà MICHAEL KEATON a dare vita al pipistrello di Gotham City nel film Batman” e sarà ancora lui il protagonista mascherato nel sequel “Batman il ritorno” del 1992.

BATMAN kilmerDopo la triste (per i fans) parentesi di “Batman forever” nel 1995 e di “Batman & Robin” del 1997, interpretati rispettivamente GEORGE CLOONEY e VAL KILMER si arriva alla trilogia del rilancio del giustiziere dal mantello nero: l’attore scelto per interpretare il BATMAN più gotico che si possa immaginare è CRISTIAN BALE e i film sono “Batman Begin” nel 2005, “Il Cavaliere Oscuro” nel  2008 e, infine, “Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno” uscito nel 2012.

Per l’ultima apparizione cinematografica, il recente e discusso BATMAN vs SUPERMAN: Dawn of Justice la produzione si è affidata a un BEN AFFLECK tutto muscoli e armatura.

I tipi di MOVIEPILOT noto sito che internet si occupa di cinema a tutto tondo hanno provato a calcolare, confrontando i vari film, la “stazza” esibita dai vari portatori del nero costume e a riportare il tutto in un simpaticissimo quanto chiaro grafico riepilogativo, questo:

BATMAN GRAFICO

Come si vede, a voler fare i puristi, il più “conforme” al personaggio ideato da BOB KANE è proprio il primo interprete di BATMAN, il già citato ADAM WEST, mentre gli altri sembrano dei cavalieri oscuri piuttosto mingherlini e uno su tutti, MICHAEL KEATON appare come un vero e proprio BATMAN in miniatura, se confrontato con (quasi) tutti gli altri.
BATMAN affleckC’è da fare un discorso a parte per l’ultimo interprete, BEN AFFLECK che, lo sa bene chi ha visto il film, appare imponente e corazzato, un BATMAN ben lontano dall’idea di leggerezza e agilità che un uomo in grado di volteggiare tra i tetti di Gotham appeso ad un esile cavo uscito dalla sua bat-cintura dovrebbe evocare, ma credo che la necessità di dover affrontare il figlio di Kripton “a mani nude” (quasi) abbia imposto al nostro tormentato supereroe una scelta di vita basata su attività fisica e sana alimentazione.

Mi perdonerete se, alla fine, indico come mio preferito l’unico BATMAN non citato nella lista degli interpreti: quel BATMAN LEGO che appare fuori scala ancheBATMAN lego nel grafico di MOVIEPILOT, ma che interpreta il ruolo con leggerezza e levità e una (quasi) imbarazzante carica di simpatia nel film “The Lego Movie” che, senza timore di smentita, spassionatamente, consiglio di vedere…

Mi ringrazierete.

 

Back to top button