Videogiochi e Gaming

Quali sono le maggiori vincite al gioco mai realizzate al mondo?

Le vincite al gioco sono il sogno di tanti. Poter dare una svolta alla propria vita col minimo sforzo sarebbe fantastico, ma ovviamente solo a pochissimi eletti è capitato di ricevere così tanta fortuna improvvisa tra giochi di carte, lotterie e slot. Soprattutto in Europa la mole di gioco è elevatissima e gli italiani sono tra coloro che spendono di più. Il regno delle sale da gioco, però, è l’America. Non deve sorprendere, dunque, se sia negli stati a stelle e strisce che si sono registrate le vincite più curiose negli ultimi decenni. Qualcuno è stato talmente fortunato da vincere addirittura due volte nell’arco di pochi mesi: è capitato circa 20 anni fa a Las Vegas, quando una signora si aggiudicò prima un milione di dollari e poi 27 milioni.

In alcuni casi, la vittoria è puramente accidentale: a Las Vegas è successo anche che una mattina, per ingannare il tempo in attesa di fare colazione, si azionasse una slot al bar e si vincessero la bellezza di 20 milioni. Molto più gradevoli, però, sono le storie di quel soldato americano che qualche tempo fa ha vinto 3 milioni di dollari e di un addetto del Casinò Desert Inn che nonostante la ricchezza piovutagli dal cielo decise di non abbandonare i suoi colleghi al lavoro.

Ammonta invece a circa 40 milioni di dollari una delle vincite più importanti registrate nel terzo millennio: un giocatore riuscì a sbancare al Casinò Excalibur e chiese di dilazionare il pagamento per ricevere mezzo milione all’anno sino al 2028, così da non rischiare di sperperare tutto. Vicende per certi versi incredibili, ma mai quanto le grandi vincite al gioco non riscosse. Già, perché a dispetto delle attenzioni della dea bendata, c’è stato persino chi non ha mai ritirato le somme che gli spettavano.

Anche i tornei ufficiali dei giochi di carte, comunque, hanno prodotto vincite stellari in tempi recenti. Un paio di anni fa, ad esempio, Bryn Kenney vinse 20 milioni e mezzo di dollari alle World Series of Poker. Prima di lui, Ustin Bonomo era riuscito ad accaparrarsi meno della metà. In molti sono riusciti a conquistare tra i 5 e i 10 milioni di dollari partecipando a queste competizioni, macinando record su record. In questo contesto, però, è necessario riuscire ad avere una certa continuità e soprattutto palesare una specifica abilità. C’è chi gioca per anni e vince relativamente poco e c’è chi nel giro di qualche mese riesce ad avere la meglio anche sugli avversari che sulla carta sembravano più titolati e preparati.

Minori sono le vincite nel blackjack. Di solito, i premi ammontano a mezzo milione di dollari. Nei primi anni 2000 c’è stato chi è arrivato al milione, ma di certo i record relativi a questo gioco sono appannaggio del MIT Blackjack Team, un gruppo di studiosi e appassionati di matematica attivo soprattutto negli anni ’80. Si stima che in totale questi ragazzi abbiano vinto sui 100 milioni di dollari al tavolo verde. Alla loro storia è stato dedicato persino un film.

Leggi anche:
Sviluppo e innovazione, il gioco online lanciatissimo verso il futuro
Blood Sword: da LibroGame a Gioco di Ruolo
Earthblade: il nuovo gioco 2D di Extremely OK Games
Sonic the Hedgehog: il gioco fanmade creato in Dreams è pazzesco (VIDEO)
Everhood: un gioco atipico (RECENSIONE)

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button