Guide

Qualche info sulle assicurazioni di moto scooter e moto 125

Volete acquistare un motorino o una moto e non sapete a chi rivolgervi per quanto riguarda l’assicurazione? Ecco qualche pillola che potrà esservi utile. Ovviamente non parliamo di offerte, per le quali ci sono tantissimi siti da poter consultare, ma solo della TO DO LIST in caso di stipula.

Inoltre, online è possibile consultare diverse compagnie e preventivi per trovare quella che meglio si adatta alle vostre esigenze, anche in termini di risparmio. Un esempio è www.preventiviassicurazioneonline.com che si occupa anche di scooter e moto (l’assicurazione per la moto 125 su questo sito).

Il “cinquantino”

I ciclomotori sono veicoli a due o tre ruote con una velocità massima per costruzione non superiore a 45 km/h; nel caso dei ciclomotori a due ruote, il motore deve avere una cilindrata sia inferiore o uguale a 50 cm3 se a combustione interna. Il “cinquantino” necessita di assicurazione come gli altri ciclomotori, in quanto osserva le stesse norme dei veicoli a motore.

Questi veicoli possono essere guidati anche da conducenti minorenni, a partire dai 14 anni (per trasportare un passeggero, se il mezzo è omologato, si devono invece avere 16 anni). Per la guida è necessaria la patente AM (comunemente chiamata “patentino”).

Una volta confrontati i preventivi delle compagnie assicurative, potete scegliere quello più adatto alle vostre esigenze. L’obbligatorietà riguarda solamente la responsabilità civile, ma si possono aggiungere garanzie accessorie al bisogno (ad esempio: kasko, infortuni, furto e incendio). Più richieste corrisponderanno ad un aumento del prezzo dell’assicurazione.

Tuttavia, non è possibile intestare un’assicurazione a una persona minorenne, che può però guidare tranquillamente una volta raggiunti i 14 anni e con la patente. In questo caso, è necessario che il contraente della polizza sia un adulto, un genitore o un tutore del minorenne. In ogni caso, la classe di rischio non viene calcolata sulla base del contraente, ma dell’intestatario del mezzo. Inoltre, il conducente (anche se minorenne), è responsabile dei terzi trasportati, esattamente come accade ai guidatori maggiorenni.

Moto e Scooter 125

Anche le moto e gli scooter 125 necessitano di un’assicurazione per poter circolare. In questo caso, alcuni fattori che possono incidere sul costo dell’assicurazione sono i chilometri percorsi annualmente, l’età del conducente e le altre garanzie per sentirsi protetti (e proteggere terzi) quando si è alla guida.

Anche l’assistenza stradale è molto utile: rispetto al “cinquantino”, con una moto si percorrono generalmente più km, quindi si è più esposti a rischi. L’assicurazione delle moto e degli scooter che superano i 50cc di cilindrata può essere temporaneamente sospesa. Come? Portando la scadenza della polizza in avanti di tanti giorni quanti sono stati richiesti in fase di sospensione (ci sono tuttavia delle condizioni da rispettare).

Questo tipo di veicolo può essere guidato a partire dai 16 anni, dopo aver conseguito la patente A1 (per la guida di motocicli fino a 125 cc di cilindrata con potenza massima di 11 kW e un rapporto di potenza/peso non superiore a 0,10 kW/kg ). Una delle categorie che viene usata di più è quella degli under 25 che ha però degli svantaggi: per via della ridotta esperienza alla guida, è considerata una delle più a rischio incidente.

L’arrivo della bella stagione sembra essere un ottimo periodo per iniziare a pensare ad uno scooter o un “cinquantino”

Adesso avete qualche informazione in più su come assicurarli!

Back to top button